Monday, 16 September 2019 - 00:14
direttore responsabile Roberto De Nart

Degrado e rumori. La protesta del Comitato cittadino di Belluno

Ago 20th, 2014 | By | Category: Lettere Opinioni, Prima Pagina

In questi mesi il Comitato cittadino di Belluno si è impegnato sul fronte del degrado, sia attraverso una costante sorveglianza del rispetto della normativa comunale (con conseguenti segnalazioni nei casi di mancato rispetto) sia portando il problema all’attenzione pubblica tramite i mass media.

Ha inoltre incontrato i rappresentanti delle FFOO, Prefettura, ARPAV e Polizia Municipale per chiarire ruoli e competenze e identificare gli strumenti a disposizione del cittadino per tutelare i propri diritti. Strumenti che, malgrado la disponibilità e l’impegno delle istituzioni interpellate, risultano a volte efficaci nell’immediato, ma restano insufficienti e scarsamente risolutivi nel medio-lungo termine.

Il degrado cittadino infatti non è prevalentemente un problema di sicurezza pubblica ( come invece è stato affrontato finora), bensì un problema prettamente politico; in quest’ottica vanno a nostro parere ridiscusse (tramite una reale, e non fittizia, concertazione con i cittadini) le scelte di quest’amministrazione, che ha basato il rilancio commerciale/turistico di Belluno essenzialmente su iniziative ludico-gastronomiche (“panem et circenses”) con scarsa/nulla attenzione ai diritti dei residenti. Molto si sta muovendo a livello nazionale su questo tema e altre amministrazioni stanno facendo scelte coraggiose e controcorrente: Belluno in questo senso pare sorda e cieca.

Tra le criticità emerse in questi mesi, vogliamo sottolinearne in particolare 2: da un lato il totale disinteresse dei politici bellunesi per la tutela della qualità della vita dei loro concittadini ( non ricordiamo nessuna dichiarazione pubblica né interventi in Consiglio comunale in questo senso), dall’altra l’abitudine dei bellunesi a lamentarsi (legittimamente) dei disagi subiti solo quando ne sono coinvolti in prima persona. Per risolvere il problema è indispensabile una visione più ampia: l’obiettivo dev’essere la tutela del bene comune, la salvaguardia della qualità della vita di tutti, non solo della propria. Sollecitiamo quindi i cittadini a mettersi in contatto con il Comitato:

cocibelluno@gmail.com

e a visitare il blog: www.cocibelluno.wordpress.com

Il Comitato cittadino di Belluno

 

Share

Comments are closed.