Saturday, 21 September 2019 - 02:54
direttore responsabile Roberto De Nart

Le mille sfumature dell’arte: ecco i prossimi incontri nel nome di Tiziano

Ago 18th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

tiziano vecellioProseguono gli appuntamenti con l’Estate Tizianesca, che registrano un incoraggiante successo di pubblico. Domani (martedì 20 agosto) giornata dedicata all’architettura. I due incontri (“Dai Da Camino ai Gera: Storia di un’antica residenza del Comelico” con Nicola Sinopoli e “Palazzo Monti Giacobbi, un esempio di filiera produttiva e finanziaria tra Sette e Ottocento” con Alvise Giacobbi) prevedono anche la visita guidata all’interno delle rispettive dimore storiche: un’ocvcasione davvero speciale per conoscere uno dei grandi patrimoni del territorio dolomitico, non ancora adeguatamente valorizzato. L’inizio del tour è previsto per le 16.00. Per questo incontro, inoltre è necessaria la prenotazione presso la Segreteria del Centro Studi Tiziano e Cadore (tel. 0435-501674 / centro studi@tizianovecellio.it ).

Nella giornata di giovedì 21 agosto, alle 18.00, nella Sala della Magnifica Comunità di Cadore (Pieve di Cadore), si terrà un incontro dal nome “Ritratti di Donne e Ritratti di Famiglia nella Pittura Veneziana del Cinquecento”, durante il quale interverrà Augusto Gentili. Professore emerito di Storia dell’Arte Moderna alla Ca’ Foscari di Venezia, Augusto Gentili studi la pittura veneziana del Quattrocento e del Cinquecento secondo un taglio multidisciplinare di storia e iconologia contestuale. Durante questo incontro verrà posta l’attenzione sulla ritrattistica veneziana di donne e famiglie, il cui numero è nettamente inferiore rispetto a quello dei ritratti maschili.

Venerdì 22 agosto, alle 21.00, nella Chiesa Arcidiaconale di Pieve di Cadore, protagonista sarà invece la musica con un Concerto di Musica Sacra eseguito da Graziano Cester – tromba – eStefano Maso – organo.

Il giorno successivo (sabato 23 agosto), alle 18.00, nella Sala Congressi Grand Hotel Savoia a Cortina d’Ampezzo, Augusto Gentili, già ospite dell’Estate Tizianesca, parlerà di “Paolo Veronese nella Storia della Cultura”. Una riflessione su come l’apertura alla storia della cultura permetta di riconoscere immagini che hanno a che fare con l’ampia sfera della religione, della letteratura, della filosofia e  anche della politica.

 

 

 

Share

Comments are closed.