Monday, 16 September 2019 - 00:14
direttore responsabile Roberto De Nart

Con il C.T.G. tra parchi, ville e borghi di Belluno

Ago 17th, 2014 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

 

Ex ospizio di Candaten

Ex ospizio di Candaten

Una stagione ricca di soddisfazioni per il Centro Turistico Giovanile che con Valbelluna Estate ha colto nel segno, offrendo a residenti e villeggianti un partecipato ciclo di cinque visite guidate a luoghi di sicuro spessore culturale della città e dei dintorni. I fruitori dell’iniziativa hanno dimostrato di apprezzare le mete proposte, a cominciare da Palazzo Bembo le cui stanze, ancora in fase di restauro, hanno accolto parecchie decine di persone interessate ad ascoltare le illustrazioni storico-artistiche degli animatori citigini che, per l’occasione, si sono avvalsi del prezioso contributo di tre funzionari dell’amministrazione comunale.

Addirittura strabiliante – visto che la partecipazione ha sfiorato il centinaio di unità – il successo della visita guidata nella zona di Levego e Sagrogna o, ancora, di quella dipanatasi fra villa Ricci Fontana e villa Morassutti a Belluno. Numeri che si coniugano con la qualità delle spiegazioni offerte, arricchite da notizie e curiosità inedite, frutto del continuo lavoro di ricerca ed aggiornamento dei volontari del C.T.G., i quali operano avendo come unica finalità lo sviluppo della conoscenza e della valorizzazione del nostro ingente patrimonio culturale ed ambientale.

Un altro elemento caratterizzante dell’iniziativa consiste sicuramente nell’estrema varietà delle mete in calendario, oltre ai luoghi già citati ricordiamo anche la locanda storica “Alla Stanga” con il villaggio ex SADE e il vecchio ospizio di Candaten e villa Coraulo Angelini con il parco delle Volpere, ricco di scorci quasi da foresta tropicale. Residenze di campagna, borghi, piante secolari, giardini, locali storici, tutto ciò può essere tramutato in occasioni di cultura fruibili gratuitamente da tutti e il C.T.G. con Valbelluna Estate l’ha ampiamente dimostrato.

 

Share

Comments are closed.