Monday, 16 September 2019 - 00:53
direttore responsabile Roberto De Nart

Danni in Comelico. Bond: “Il governo batta un colpo, servono risorse immediate”. Appello ai parlamentari per un fronte comune e per chiedere all’Anas la galleria di Col Trondo

Ago 11th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

 

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“Sul Comelico il Governo batta un colpo: servono risorse immediate”. A dirlo è il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto Dario Bond mentre in Comelico (Belluno) si continuano a contare i danni del maltempo di sabato pomeriggio.
“Ci sono diverse criticità che possono essere superate solo con una importante iniezione di liquidità da Roma”, afferma Bond. “La Regione, con il presidente Zaia in testa, si è subito messa al lavoro e sta recuperando le prime risorse, ma è chiaro che non possiamo essere lasciati da soli”.
“Per questo chiedo a tutti i parlamentari bellunesi di fare fronte comune e pretendere dall’Esecutivo nazionale interventi concreti: questo è stato un anno orribile per l’Alto Bellunese e il Governo Renzi non può latitare scaricando sulle amministrazioni locali”.
“Chiedo infine a tutti i rappresentanti politici bellunesi di fare propria la richiesta avanzata, tra gli altri, dal sindaco di Santo Stefano per la realizzazione della galleria di Col Trondo”, prosegue Bond. “L’Anas non può avere alibi: si tratta di un’opera non più rinviabile”.

Share

Comments are closed.