Saturday, 21 September 2019 - 02:37
direttore responsabile Roberto De Nart

Riforma Titolo V della Costituzione. Piccoli: “Tappa importante, ma su Belluno c’è ancora molto da lavorare”

Ago 8th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Giovanni Piccoli, senatore Pdl

Giovanni Piccoli, senatore Pdl

“Oggi si è compiuto un importante passo in avanti sul fronte delle riforme ma per la mia terra, Belluno, non posso ritenermi soddisfatto. Su questo punto c’è ancora molto lavoro da fare e spero che la maggioranza, smaltita l’euforia di questo primo ok, sappia organizzare una risposta più concreta e strutturata nei confronti delle aree montane”.

A dirlo, a poche ore dal via libera del Senato al ddl costituzionale 1429, è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli.
“Secondo Forza Italia questa è la prima tappa di un percorso lungo e complesso. Abbiamo scelto di collaborare con le forze di governo per differenziare le funzioni delle due Camere e correggere la riforma del titolo V varata nel 2001 dal centrosinistra. La nostra è stata una opposizione leale e responsabilen. Ma chiediamo altrettanta lealtà e responsabilità per meglio contestualizzare tale riforma, declinandola sui territori. Non bisogna ripetere lo stesso errore del 2001 quando si introdusse un federalismo vuoto”.
“Questo significa, in parole poverissime,  che il Governo già da oggi deve adoperarsi per trovare le risorse in modo da garantire pari condizioni a tutti i territori montani; è inutile parlare di autonomia, specificità,  autogoverno o quant’altro se prima non si affronta il nodo pratico, cioè quello economico. La vera lacuna nel testo sulle aree vaste presentato dal PD sta nel voler deresponsabilizzare totalmente il governo nei confronti della montagna. Demandare spazi di manovra autonomi alle Regioni può essere interessante, ma farlo senza prevedere un sostegno economico dello Stato è una mela avvelenata”.
“Ecco perché c’è ancora molto da lavorare”, conclude Piccoli.
Share

One comment
Leave a comment »

  1. Anche costui si arrampica sugli specchi.