Tuesday, 17 September 2019 - 16:29
direttore responsabile Roberto De Nart

Accordo Acc: oggi si costruiscono le basi perché l’elettromeccanica zumellese possa continuare * di Stefano Cesa e Vania Malacarne, per il Comitato di sorveglianza Socio istituzionale di Acc

Ago 4th, 2014 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Acc Compressor MelOggi viviamo un nuovo importante passaggio nella delicata vicenda Acc che chiude un percorso decennale di drammatica e spregiudicata conduzione industriale fallimentare.

Giusto un anno fa, con la nomina del dott. Castro in qualità di Commissario straordinario per una procedura che solitamente, e purtroppo, si conclude con la chiusura delle aziende, è maturata la consapevolezza della gravità della situazione e del forte rischio chiusura che stavamo correndo. È così iniziata una straordinaria inversione di tendenza che ci ha tutti raccolti intorno all’unico obiettivo di salvataggio industriale con la salvaguardia del maggior numero possibile di posti di lavoro, anche in considerazione del valore sociale che l’azienda elettromeccanica zumellese ha nel tempo avuto nel territorio.

Oggi si costruiscono di nuovo le basi perché questo storico valore sociale possa continuare anche in futuro, nell’interesse di tutti. Il futuro ci chiede una nuova politica industriale per il nostro territorio, una sfida, anche culturale, da affrontare e un dovere di speranza ed entusiasmo. Incontreremo sicuramente nuove difficoltà che oggi è difficile perfino prevedere, ma è altrettanto vero che oggi è una tappa di soddisfazione, impensabile solo un anno fa. Ci aspettano degli impegni da rispettare, un’incertezza di mercato da ridurre, una politica di ricerca e sviluppo da avviare e dei lavoratori da non lasciar soli: sfide che possiamo vincere con la coesione e l’unità che abbiamo visto realizzarsi la settimana scorsa in Consiglio Regionale in occasione della discussione sulla specificità bellunese.

Solo così riusciremo a realizzare risultati concreti per questa nostra provincia. Un grazie a tutti i lavoratori per la grande pazienza avuta in questi mesi, al Ministero con il dott. Castano per la sua professionalità, all’assessore regionale Elena Donazzan per la sua costante presenza e per gli impegni assunti per il futuro, alla tenacia drl dr. Castrl, alle Ooss per il grande senso di responsabilità assunto. Per quanto ci riguarda, continueremo a rendersi interpreti degli interessi economici e sociali delle nostre comunità.

Per il comitato di sorveglianza Socio istituzionale di Acc – Stefano Cesa e Vania Malacarne

Share

One comment
Leave a comment »

  1. VERGOGNATEVI…..!!!! Ve lo dice un lavoratore che resterà a casa!!!!