Tuesday, 17 September 2019 - 17:18
direttore responsabile Roberto De Nart

Esercitazioni militari a ridosso delle Dolomiti. interrogazione dell’onorevole D’Incà: “Gli aerei arrivano sempre più a bassa quota con manovre spesso pericolose”

Ago 1st, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

 

Federico D'Incà, deputato Movimento 5 Stelle

Federico D’Incà, deputato Movimento 5 Stelle

Nel territorio del Bellunese, in particolare dalla metà di giugno 2014, gli abitanti denunciano l’intensificazione di frastuono e rumori molto forti causati da jet militari che arrivano sulle Dolomiti per esercitazioni.

“Le apprensioni degli abitanti della zona stanno aumentando” spiega Federico D’Incà, deputato del MoVimento 5 Stelle “in quanto si è notato che gli aerei arrivano sempre più a bassa quota con manovre spesso pericolose”.

Da più parti e dalle istituzioni locali sono state presentate richieste di stoppare o quantomeno di arginare tali esercitazioni, che riportano alla memoria degli abitanti del Bellunese diversi disastri aerei, di cui la provincia è già stata teatro, come quello del Lagazuoi nel 1987, della Valzoldana nel 2007 o l’evocazione della stage del Cermis nella vicina Val di Fiemme.

“Il MoVimento 5 Stelle ha inviato un’interrogazione al Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, per sapere se e quali azioni intenda intraprendere per verificare che siano rispettate le normative vigenti in termini di spazi aerei” dichiara D’Incà che conclude sperando che non accada un nuovo incidente a giustificare le preoccupazioni degli abitanti del Bellunese.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Mi pare un doppione, una ripetizione di quello fatto un paio di settimane fa dalla senatrice Bellot.
    Vero? Falso? Chissa’…