Wednesday, 20 November 2019 - 06:21
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Bocciato dal Ctr il progetto della centrale a biomasse di Santa Giustina. Vigne: “L’utilizzo di energia pulita farà risparmiare 200mila euro l’anno al Comune”

Apr 23rd, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Ennio Vigne

Ennio Vigne

L’ esito dell’ iter che ha portato alla bocciatura da parte del CTR ambiente del progetto di centrale a biomasse a Santa Giustina fa tirare un sospiro di sollievo all’ Amministrazione Comunale, che sottolinea come questa sia una vittoria per tutta la comunità. “Sarebbe una beffa infatti vedere insediarsi impianti ad alto impatto ambientale contro la nostra volontà, – afferma il Sindaco Ennio Vigne – dopo tutti gli sforzi fatti in questi anni per la tutela dell’ ambiente ed in particolare per l’utilizzo di energia pulita negli impianti pubblici”. Sono infatti terminati da poco i lavori di installazione dell’ impianto solare termico sul tetto della piscina comunale che consentirà un risparmio in termini economici, ma soprattutto contribuiranno a ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera e migliorare l’efficienza. Accanto a quest’ultimo intervento c’è la sostituzione dei vecchi lampioni stradali con impianti a basso consumo, nonché le due centraline di Col Cumano e Altanon che senza alcun impatto sulla portata dei corsi d’acqua, producono energia elettrica. Queste soluzioni impiantistiche hanno come scopo principale il rispetto dell’ambiente, ma consentono al Comune di Santa Giustina un risparmio di circa 200.000 euro annui, che di questi tempi non sono pochi, considerando la necessità di liberare risorse per poter assicurare ai cittadini opere e servizi essenziali.

Share

Comments are closed.