13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Le celebrazioni del 25 aprile a Feltre

Le celebrazioni del 25 aprile a Feltre

Il 25 aprile si celebra il 69^ Anniversario della Liberazione. Il comune di Feltre, propone, come ogni anno, una sfilata per le vie della città accompagnata dalla Banda “Città di Feltre” con partenza da Piazza Isola alle ore 10.15 (raduno alle ore 10.00) e arrivo al Monumento dei Caduti alle 10.30. Qui avranno luogo le celebrazioni ufficiali con l’alzabandiera e la deposizione della corona. Seguiranno il saluto del Vice Sindaco, Sabrina Bellumat, e del presidente della Sezione di Feltre dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Gian Nicola Faronato. Chiuderà la cerimonia un momento di preghiera. In caso di maltempo l’evento si svolgerà nell’adiacente chiesetta di Sant’Orsola, presso l’Istituto Carenzoni.

Alle 11.30, proprio nell’Aula Magna dell’Istituto Carenzoni, Giovanni Perenzin presenterà il libro “Bari Alvaro, un pilota veneziano nella Resistenza feltrina” di Aurelio De Paoli e Renato Vecchiato, con interventi degli autori. Saranno presenti all’evento anche i familiari del tenente pilota Alvaro Bari e del fante MAVM, Giorgio Gherlenda, trucidato assieme a lui.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, come è ormai tradizione, in piazzetta Trento e Trieste, o, in caso di maltempo, al Porticato palladiano del municipio, la Banda “Città di Feltre”, diretta dal maestro Diego De Pasqual, allieterà la cittadinanza con un concerto.

Oltre a queste iniziative, la sera del 25 aprile alle ore 20.30, al Casel de Celarda, Marco Rech e Giovanni Perenzin interverranno sul tema “La liberazione nelle due guerre mondiali”. La conferenza
sarà intervallata dai canti del coro Vece Voci.

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share