Wednesday, 20 November 2019 - 19:18
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Recuperati scialpinisti in Marmolada

Apr 19th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino cnsas

Rocca Pietore (BL), 19-04-14
Sono stati recuperati e stanno bene i due scialpinisti vicentini, di 29 e 39 anni, bloccati da una tempesta di neve a oltre 3.000 metri di quota sulla Marmolada. L’elicottero decollato da Trento è riuscito a sfruttare un varco nella nebbia per sbarcare due soccorritori di Canazei a 2.600 metri di altitudine, mentre da passo Fedaia partiva un gatto delle nevi con due persone. Durante la salita il mezzo ha preso a bordo i due soccorritori, che stavano procedendo con gli sci, e poco dopo sono stati individuati i due scialpinisti. Uno è sceso a valle con il gatto delle nevi, l’altro è tornato al passo sciando assieme ai soccorritori. L’intervento si è concluso alle 21.15.

 

Rocca Pietore (BL), 19-04-14 Partiti questa mattina in direzione di Punta Rocca sulla Marmolada, due scialpinisti vicentini sono stati investiti da una nevicata a circa 2.900 metri di quota e, passate da poco le 13, hanno contattato il 118 dicendo che tentavano di rientrare.

Messi in contatto telefonico con il Soccorso alpino della Val Pettorina, hanno poi detto che, temendo possibili valanghe con 80 centimetri di neve fresca e essendo ben attrezzati, avrebbero scavato una truna nella neve per ripararsi. I soccorritori, raggiunto subito passo Fedaia, hanno atteso l’attenuarsi del maltempo, finché l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è potuto decollare nel pomeriggio, approfittando di un varco.

Purtroppo le nebbie persistenti in quota non hanno permesso il recupero dei due. Dal passo stanno assistendo a continui distacchi. Non appena le condizioni di visibilità consentiranno di valutare se i versanti hanno completamente scaricato e la conseguente possibilità di passare senza rischi eccessivi, le squadre cercheranno di avvicinarsi a bordo di un gatto delle nevi.

Share

Comments are closed.