13.9 C
Belluno
martedì, Luglio 7, 2020
Home Cronaca/Politica Dove sono i nuovi treni promessi da Zaia e Chisso ai bellunesi?...

Dove sono i nuovi treni promessi da Zaia e Chisso ai bellunesi? Sergio Reolon: “Continua la via crucis dei pendolari”

Sergio Reolon, consigliere regionale Pd
Sergio Reolon, consigliere regionale Pd

Risalgono ormai allo scorso novembre le parole del presidente della regione Luca Zaia e dell’assessore ai trasporti Renato Chisso, che promettevano nuovi treni per il bellunese. Promesse sbandierate prima dell’entrata in vigore dell’orario cadenzato. Ma alle parole non sono seguiti i fatti, e lungo le ferrovie venete perdurano i disagi che gli utenti si ritrovano a dover sopportare ogni giorno.

Certo, qualche Minuetto sulla tratta Belluno-Conegliano si è visto, ma non ha fatto altro che aumentare i disagi, visto che i convogli sono sempre pieni, soprattutto quando ci sono le scolaresche in gita. “É questo il rinnovamento del parco mezzi promesso dalla Regione?”, chiede il consigliere regionale Sergio Reolon. “Dove sono i treni assicurati da Renato Chisso e dal consigliere regionale Dario Bond? Le modifiche introdotte a dicembre dovevano essere le prime di una serie di interventi finalizzati a migliorare il servizio ferroviario regionale, ma così non è stato. L’unica novità sperimentata dai viaggiatori è quella dell’orario cadenzato, che ha portato più difficoltà che vantaggi ai pendolari”.

Intanto passano i mesi, ma la triste situazione sulle due tratte che dovrebbero collegare la provincia di Belluno al resto del Veneto non accenna a cambiare: scegliere il treno per raggiungere la pianura significa incamminarsi lungo una via crucis costellata di cambi, disagi, interruzioni, imprevisti, disservizi. Non c’è più un treno che parta da Calalzo e arrivi a Padova o Venezia, non c’è più un collegamento diretto tra le Dolomiti e il capoluogo di regione. I tempi di percorrenza si dilatano, i ritardi si accumulano, nuovi treni all’orizzonte non se ne vedono. E’ questo l’ammodernamento di cui si erano fatti vanto i nostri governanti regionali?

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Ultime dai carabinieri. Furti e un incidente sul lavoro

Belluno, 7 luglio 2020  -  I carabinieri della Stazione di Belluno, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà V.A. 47enne residente...

Una Montagna di libri. Torna a Cortina la rassegna culturale fino a settembre. In carne ed ossa

“Nonostante tutto, noi ci siamo. Con incontri di persona”. E nonostante l’estate più difficile da molti anni, una grande stagione di incontri con le...

Lsd e marijuana. Due interventi della Volante della Questura

Con due distinte operazioni, il 24 giugno e il 2 luglio, la Squadra volante della Questura di Belluno diretta dal commissario Federico Farris, ha...

I vigili del fuoco recuperano una pala gommata caduta nel Boite

Lunedì sera, alle 20 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti a Borca di Cadore per il recupero di una pala gommata finita nel...
Share