13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 28, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Martedì Andrea Bolla, vicepresidente nazionale di Confindustria a Belluno per l'avvio dei...

Martedì Andrea Bolla, vicepresidente nazionale di Confindustria a Belluno per l’avvio dei progetti 2014. Primo appuntamento sul passaggio generazionale, tema fondamentale per le aziende

Palazzo Doglioni-Dalmas sede Confindustria Belluno Dolomiti
Palazzo Doglioni-Dalmas sede Confindustria Belluno Dolomiti

Al via un progetto per garantire la continuità e lo sviluppo dell’impresa, attraverso forme adeguate di gestione. Primo appuntamento con il vicepresidente nazionale di Confindustria. 

Garantire la continuità e lo sviluppo dell’impresa, attraverso forme adeguate di gestione e di organizzazione. E’ questo l’obiettivo del progetto, promosso da Confindustria Belluno Dolomiti con il sostegno della Camera di Commercio, che prevede seminari, workshop e incontri individuali con gli imprenditori delle aziende associate. Il primo appuntamento è in programma martedì 15 aprile, alle 14,30, a palazzo Doglioni Dalmas. Ospite d’eccezione Andrea Bolla, Amministratore Delegato di Vivigas S.p.A. e Aemme Linea Energie S.p.A. e Presidente del Comitato Esecutivo di 2B Energia S.p.A, oltre che vicepresidente di Confindustria nazionale.

«E’ importante confrontarsi sul tema del passaggio generazionale nelle aziende di famiglia – dichiara Andrea Bolla, Amministratore Delegato di Vivigas S.p.A. e Aemme Linea Energie S.p.A. e Presidente del Comitato Esecutivo di 2B Energia S.p.A – che rappresentano un modello vincente nel nostro Paese. Queste imprese, all’interno di un percorso virtuoso, sono infatti in grado di realizzare performance migliori rispetto alle aziende non a controllo familiare, ma affinché questo accada bisogna essere capaci di distinguere chiaramente il ruolo di azionista, da quello di genitore, di figlio, di manager e di imprenditore».

«Con questo progetto – afferma Paolo Montagner, componente della giunta esecutiva di Confindustria Belluno Dolomiti – vogliamo offrire alle nostre imprese la possibilità di acquisire conoscenze e strumenti sui temi della governance aziendale e familiare e dell’organizzazione che dal nostro punto di vista rappresentano elementi vincenti nell’affrontare le sfide del mercato e passaggi delicati come il ricambio generazionale». «Per noi giovani imprenditori – afferma Elena Pison, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori – la continuità d’impresa rappresenta una questione ineludibile che va perciò affrontata con idonei strumenti e competenze adeguate».

Il progetto continuerà con altri workshop e incontri di gruppo e individuali per tutto il 2014.

Share
- Advertisment -

Popolari

Confcommercio. Soddisfazione per le misure di sostegno delle attività commerciali approvate dal Comune di Feltre

La Consulta Confcommercio della città di Feltre ha appreso con soddisfazione che nell’ultimo Consiglio comunale di maggio sono stati approvati importanti aiuti per le...

Next Generation Ue. Dorfmann: “15 miliardi per lo sviluppo rurale”

Si chiama “Next Generation EU” il pacchetto da 750 miliardi di euro presentato dalla Commissione Europea per sostenere la ripartenza degli Stati membri dopo...

Donne impresa guarda al post covid. Martina Gennari: “Sono le donne a pagare i costi della pandemia”

La conciliazione casa-lavoro è da sempre un tema fondamentale per gli artigiani, che spesso non riescono a distinguere tra vita domestica e vita lavorativa....

Danza. Donazzan: “Settore penalizzato nella ripresa. Presto linee guida per scuole e spettacoli”

Venezia, 27 maggio 2020  -  “Le scuole di ballo e la danza sportiva, disciplina molto seguita e diffusa nel mondo e che genera turismo...
Share