Saturday, 20 July 2019 - 02:53

La Lega avvia la campagna referendaria. Gazebo a Belluno, Trichiana, Sedico e Longarone

Mar 27th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Lega NordInizia sabato 29 e domenica 30 marzo la gazebata indetta dalla Lega Nord per promuovere e raccogliere le firme a favore dei 5 quesiti referendari già depositati presso la Corte di Cassazione.

Anche nella nostra provincia la Lega si sta preparando per raccogliere le firme a sostegno dei Referendum e inizieremo con una serie di gazebo e con il deposito dei moduli per le firme presso ogni comune della provincia per permettere a tutti i cittadini di recarsi a firmare.

Questi i temi dei referendum:

1) abrogazione della Legge Merlin del 1958 che è la causa della prostituzione di strada;

2) abrogazione della “riforma Fornero sulle Pensioni” che colpisce giovani, lavoratrici e lavoratori;

3) abolizione della norma sostenuta dall’ex Ministro Kyenge che consente agli immigrati di partecipare ai concorsi pubblici;

4) abolizione delle Prefetture;

5) abrogazione della Legge Mancino che contrasta la libertà di espressione e colpisce chi manifesta le proprie idee

Nella nostra provincia potrete trovare i gazebo per questo sabato nelle seguenti zone:

Belluno p.zza dei Martiri dalle ore 09,00 alle ore 12,00

Trichiana – p.zza Merlin dalle ore 09,00 alle ore 12,30

Sedico – p.zza Vittoria fronte Municipio dalle ore 09,00 alle ore 13,00

Longarone – via Roma dalle ore 09,00 alle ore 12,00

 

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. E vai più Patata per tutti poi potrò andare in pensione prima mi compro casa sulla luna che bella che è la politica leghista
    Per fortuna che la realtà è ben altra cosa e molto lontana da questa politica

  2. Come mai nessun gazebo a Feltre?
    Grazie

  3. @Nicola: non per difendere la Lega che non ne ha bisogno, ma le tue parole fanno ca..re. Tra la politica o anche solo le pparole della Lega e quelle della politica romana non c’è dubbio su quale scegliere. Una parla a difesa dei dirirtti dei cittadini italiani, l’altra a favore di quelli degli altri accettando il principio che “Straniero è meglio”! Vaffa….