Tuesday, 23 July 2019 - 11:18

Santa Giustina: Francesca Gris è il nuovo candidato sindaco dell’opposizione

Mar 24th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Francesca Gris

Francesca Gris

Esce dalle fila dell’attuale minoranza il nuovo candidato sindaco per il Comune di Santa Giustina: Francesca Gris, consigliere comunale da dieci anni, sarà alla guida di un nuovo gruppo di lavoro che si presenterà alle elezioni di fine maggio come alternativa alla lista dell’amministrazione uscente.

Trentasette anni, laureata in Giurisprudenza, fornaio per scelta e per continuità nell’azienda di famiglia, oltre che amministratore unico di una cooperativa di servizi, Francesca Gris è conosciuta in ambito comunale per il suo ruolo di Presidente dell’Unione Sportiva Cergnai, di istruttore del Centro minibasket e di membro del Consiglio parrocchiale di Cergnai.

Francesca Gris rappresenta, in linea col gruppo di cui è alla guida, una forte presenza sul territorio e nella vita della comunità oltre a una ventata di rinnovamento per il fatto di essere una donna, giovane ma con una buona conoscenza delle dinamiche amministrative grazie alle esperienze con le liste civiche “Idea in Comune”(2004-2009) e “Impegno Comune” (2009-2014).

Insieme alla figura del nuovo candidato sindaco verrà presto presentata anche la squadra: la nuova lista civica, assolutamente estranea a logiche dominanti di qualsivoglia partito o movimento, sarà formata da persone che da mesi lavorano assieme, con forti motivazioni, per realizzare un progetto per una Santa Giustina che riacquisti un ruolo di centralità e di collaborazione nelle dinamiche della vallata bellunese. In sintesi, per un paese che possa offrire una vita salubre, serena e dignitosa, ricca di opportunità nei servizi, nelle proposte e nell’attenzione alla persona fin dal suo nascere, nell’età evolutiva, nel lavoro, negli aspetti ricreativi e comunitari.

Cambiare si può – dice Francesca Gris – guidati dallo stesso coraggio e dallo stesso impegno che come cittadini dobbiamo avere nella vita e nel lavoro personale di tutti i giorni per far fronte alle difficoltà e ai problemi della critica situazione sociale attuale. L’attività amministrativa deve essere considerata come un servizio per la comunità dove ognuno possa portare, come nelle associazioni di volontariato, il proprio contributo per raggiungere il bene comune per tutti i cittadini. E’ per questo che oggi è necessario cambiare l’ottica dell’amministrare: occorre valorizzare le risorse esistenti, cercare la collaborazione fra enti, interagire e ascoltare il più possibile i principali portatori d’interesse, cioè i cittadini, dando risposte concrete e tangibili ai problemi e creando opportunità. Ciò risulterà quanto mai semplice se invece di essere considerato un compito difficile da adempiere, diventerà un impegno personale e un arricchimento sociale a beneficio dell’intera comunità di Santa Giustina.

 

Share

Comments are closed.