Tuesday, 23 July 2019 - 11:26

Acli in difesa dell’abitare la montagna e dei consumatori nell’assemblea 2014 del circolo di La Valle Agordina

Mar 23rd, 2014 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Le Acli bellunesi in prima linea nella difesa dei diritti dei consumatori e dei servizi per la montagna: sono queste le linee guida più significative emerse giovedì 20 marzo scorso durante l’annuale assemblea dei soci del circolo di La Valle agordina. In primis il presidente del circolo Albino Da Roit ha illustrato le attività svolte e si è aperto il dibattito sull’abitare in montagna:

«nel 2013 – ha detto Da Roit – il circolo ha svolto la sua attività ordinaria anche se spicca l’organizzazione insieme a Libera dello spettacolo “al di là della neve” ad Agordo sulla legalità con testimonianze da Scampia. Rimane la difficoltà dei nostri servizi, soprattutto patronato e Caf, nel garantire la presenza in tutti i territori dell’agordino. I nostri sforzi resteranno sempre al massimo per garantire il contatto diretto dei cittadini nei luoghi dove abitano.»

Fiorenzo De Col

Fiorenzo De Col

Presenti inoltre il presidente provinciale Fiorenzo De Col e il direttore provinciale del patronato Michele Bertato e molto apprezzato è stato l’intervento della Lega Consumatori Alci con i referenti provinciali Giovanni Lussato e Dino Uliana. «la nostra organizzazione – dicono – nasce come costola delle Acli nel 1971 ed è la seconda in Italia di questo tipo. In questi ultimi mesi ci raccomandiamo di fare attenzioni ai venditori di contratti telefonici o gas e elettricità perché la truffa e dietro l’angolo.

Se vi trovate in situazioni poco chiare non esitate a chiamarci e soprattutto non date mai i vostri dati personali o del conto corrente. Per quanto riguarda le bollette dell’acqua non tutti sanno che si possono usufruire di sconti per alcune situazioni di disagio economico per esempio per i redditi molto bassi (sotto i 7000 euro di Isee annui) o per chi si trova in difficoltà occupazionale e ha un Isee sotto i 20mila euro. Anche in questo caso vi potremo dare tutte le informazioni necessarie.»

Share

Comments are closed.