Sunday, 20 October 2019 - 21:13
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

No all’immigrazione indiscriminata. La Lega Nord sabato in piazza Martiri con un presidio

Mar 21st, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Prima Pagina

Lega NordLa Lega dice no alla nuova ondata di profughi assegnati al Veneto, dei quali 40 alla Provincia di Belluno.

Il gazebo di sabato 22 mattina in Piazza dei Martiri (dalle 10.00 alle 13.00) a sostegno della montagna bellunese ospiterà anche il presidio contro l’immigrazione indiscriminata ed insostenibile.

“Rispettiamo le difficoltà di queste sfortunate persone – afferma il segretario provinciale della Lega Nord Belluno Dolomiti Leonardo Colle – , ma la Provincia di Belluno, già duramente colpita dall’ondata di maltempo, dalla gravissima crisi occupazionale e dall’aumento della criminalità non può essere chiamata a reggere anche l’emergenza emigrazione.

 

Leonardo Colle

Leonardo Colle

I fondi destinati al mantenimento dei migranti vengano invece assegnati alle famiglie residenti nei nostri Comuni, che non ce la fanno più ad arrivare alla fine del mese.

Siano piuttosto i Sindaci ed i Parlamentari di sinistra e quelli Alfaniani ad ospitare in casa loro un migrante per ciascuno, se non hanno il coraggio di dire NO agli ordini del loro Governo: 40 in tutto. Ce la possono fare.

Oppure cominciamo ad attuare una seria politica di respingimenti in mare, come fanno Spagna e Malta: diversamente l’Italia si trasformerà rapidamente in un porto d’ingresso per flussi migratori insostenibili”.

 

 

Share

Comments are closed.