13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 4, 2020
Home Cronaca/Politica Maltempo. De Menech: "Ok alla sospensione dei tributi, ora il governo dichiari...

Maltempo. De Menech: “Ok alla sospensione dei tributi, ora il governo dichiari l’emergenza”

Roger De Menech, deputato Pd
Roger De Menech, deputato Pd

Via libera dal Governo alla norma che prevede la sospensione degli adempimenti tributari e contributivi, comprese le cartelle esattoriali, fino al 31 ottobre 2014 per i contribuenti veneti che sono stati colpiti dagli eventi alluvionali avvenuti tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio scorsi.

Un emendamento che, dopo aver ottenuto il via libera in commissione Finanze, era stato messo nuovamente in discussione per la difficoltà di trovare la necessaria copertura finanziaria.

“Grazie al lavoro svolto nelle Commissioni Finanze e Bilancio – spiegano i deputati del Pd Roger De Menech, Federico Ginato e Simonetta Rubinato – è stato trovato un accordo su un testo riformulato che prevede l’applicazione della sospensione nei territori veneti per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza entro 15 giorni dall’entrata in vigore della norma. Un risultato importante, ma ora è necessario che il Governo provveda a formalizzare lo stato di emergenza. La richiesta della Regione è infatti del febbraio scorso quando Letta aveva ricevuto Zaia, poi il cambio del governo l’ha messa in stand by. Ora bisogna provvedere quanto prima”.

L’emendamento al decreto 28 gennaio 2014, n. 4 è stato approvato in sede di conversione in legge in corso oggi alla Camera ed estende ai Comuni veneti colpiti dall’alluvione i benefici già previsti per i comuni del Modenese. “Diamo atto al Governo, in particolare al sottosegretario Enrico Zanetti, – commentano i parlamentari Pd – dell’impegno per trovare la copertura necessaria per accogliere le istanze di cittadini e imprese venete che si trovano a dover fare i conti con i gravi danni provocati dall’esondazione dei fiumi alle loro abitazioni o stabilimenti”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cassazione: no al riconoscimento del neonato a coppia di mamme gay

Niente riconoscimento per la coppia di mamme gay del figlio concepito all’estero con la fecondazione assistita ma nato in Italia. Lo ha stabilito la Corte...

Videoconferenza della Prefettura. Massima attenzione agli spostamenti, sospesi gli allenamenti degli atleti, restrizioni ai mercati

Si è tenuta oggi pomeriggio, in videoconferenza, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Belluno: Buoni spesa, 264 richieste nella prima giornata. Ricevute domande per oltre 40mila euro

Sono state 264 le richieste di accesso ai buoni spesa arrivate al Comune di Belluno nella prima giornata. Di queste, 225 sono state compilate online,...

Controlli agli spostamenti. L’appello di De Carlo a Prefettura e Questura: “Contrastare l’arrivo di turisti delle seconde case”

“Non vogliamo che il desiderio di ritrovarsi con la famiglia a Pasqua e di farsi una bella escursione sulle Dolomiti a Pasquetta rovinino un...
Share