Saturday, 7 December 2019 - 03:44
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

La Lilt di Feltre in prima linea per la settimana della prevenzione oncologica

Mar 17th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Sanità, Società, Associazioni, Istituzioni

Dal 16 al 23 marzo banchetti con olio extravergine nelle piazze del Feltrino. Il 22 marzo serata “A cuor leggendo” nell’aula magna del Colotti

lilt-lega-tumoriLa delegazione feltrina della Lilt organizza anche quest’anno una serie di iniziative per la ventitreesima edizione della settimana nazionale per la prevenzione oncologica dal 16 al 23 marzo 2014. Il tema di quest’anno è “Prevenzione in primo piano anche a tavola: in salute sin da piccoli” e ha come obiettivo quello di informare correttamente, sensibilizzare e rendere tutti consapevoli che la prevenzione rappresenta oggi lo strumento più efficace per i vincere i tumori.

Dal 16 al 23 marzo i volontari della Lilt, grazie alla preziosa collaborazione di altre associazioni di volontariato e degli assessorati dei comuni, si mobiliteranno per essere presenti nelle piazze dei comuni dell’Usl 2 per offrire la bottiglia di olio extravergine di oliva in cambio di un modesto contributo a sostegno delle attività promosse dal sodalizio, con l’accompagnamento di opuscoli informativi sui corretti stili di vita.

La mobilitazione culminerà nell’appuntamento “A cuor leggendo” che si terrà sabato 22 marzo alle 20.30 nell’aula magna dell’istituto Colotti. Durante la serata saranno presentati i dati relativi al sovrappeso e all’obesità riferiti alla popolazione rilevati nell’ambito del progetto di monitoraggio “Passi” dal dipartimento di prevenzione dell’Usl 2. Saranno fatte anche alcune letture sullo schema del “dramma di carta” giapponese, un metodo narrativo basato sull’uso di illustrazioni, risalente al 1100, per raccontare storie a un pubblico analfabeta, che sarà presentato dagli alunni di terza e quinta della scuola primaria “F. De Boni” di Villabruna nell’ambito del progetto di educazione alla salute organizzato dalla Lilt. Chiusura con letture a voce alta a cura dei Bizzarri lettori del polo bibliotecario feltrino, con accompagnamento musicale del maestro Pio Sagrillo. Saranno presenti il direttore generale dell’Usl 2 Adriano Rasi Caldogno e il presidente provinciale Lilt Renzo Zampieri.

«Focus particolare di questa edizione è il ruolo dell’obesità e del sovrappeso infantile ed adolescenziale come fattore favorente lo sviluppo di tumori», scrive la Lilt di Feltre guidata da Rosanna Canova, «un numero crescente di studi dimostra infatti che i bambini e gli adolescenti in eccesso di peso o obesi hanno un rischio sostanzialmente aumentato di sviluppare vari tipi di tumore. Scienza e medicina sono concordi nell’affermare che più di un terzo dei tumori non si svilupperebbe se a una sana alimentazione accompagnassimo poche e semplici regole per aiutare a ridurre il rischio di sviluppare la malattia: praticare un’attività fisica regolare, non fumare, ridurre il consumo di alcol, alimentarsi con più frutta fresca e verdura. Se tutti adottassimo questi corretti stili di vita, si raggiungerebbe in tempi brevi una guaribilità complessiva dal cancro di oltre l’80 per cento. La Lilt promuove dunque in questa occasione le virtù della “dieta mediterranea”, celebre per le sue proprietà salutari, ed il consumo soprattutto dell’olio extravergine di oliva, testimonial storico della campagna, noto per le sue qualità protettive nei confronti di vari tipi di tumore».

Share

Comments are closed.