2.3 C
Belluno
sabato, 29 Febbraio, 2020
Home Prima Pagina Pista di Laste CiaspaMoon. Ora c'è un punto-noleggio per le ciaspe a...

Pista di Laste CiaspaMoon. Ora c’è un punto-noleggio per le ciaspe a Laste di Rocca Pietore

ciaspa moon laste di rocca pietoreDopo il pieno successo di Laste CiaspaMoon «Sun edition», tutti i giorni Laste di Rocca Pietore è meta di appassionati delle “racchette da neve”, attratti dal bel tempo stabile e dalla pista inaugurata con la passeggiata di domenica scorsa.

Proprio per venire incontro alla curiosità e alle richieste dei “ciaspisti”, è stato creato un punto-noleggio per le ciaspe in collaborazione con De Grandi Sport Marmolada: al Bar dai Gobi, in pieno centro a Laste, è ora possibile prendere a noleggio le ciaspe e provare l’esperienza di camminare sulla neve alta nel silenzio e sotto il sole caldo di questo finale d’inverno.

Il noleggio costa 6 euro per l’intera giornata. Si consiglia di prenotare le ciaspe senza impegno telefonando al Bar dai Gobi, 0437 529223 (mercoledì pomeriggio chiuso).

La pista di Laste CiaspaMoon inizia a Laste di Sopra e si sviluppa ad anello per quattro chilometri tra i villaggi e nei boschi di Laste, con un dislivello molto contenuto (circa 200 metri in salita) che rende il percorso davvero adatto a tutti, anche a famiglie con bambini. La pista è stata battuta con la motoslitta e a piedi ed è ottimamente segnalata con frecce a vernice rossa. Nessun pericolo di valanghe, nessun tratto esposto. Procedendo lentamente, con soste, si impiega circa un’ora e un quarto per completare l’intero percorso.

Punti di forza sono i lunghi tratti su distese pianeggianti cariche di neve, la suggestione dell’attraversamento del bosco, il contatto con la Dolomite strapiombante del Sass de Rocia, gli straordinari panorami dominati da Civetta e Pelmo. Obbligatorio portare la macchina fotografica!

Per chi non si accontenta e vuole camminare di più, bellissima è la salita fino alla Malga Laste e al Col de la Cajiera, a quota 1900 metri, 5 chilometri di sola andata dal Bar dai Gobi, 500 metri di dislivello in salita. Ritorno per la stessa via, considerare complessivamente 3 ore di escursione. Il percorso non è segnalato ed è privo di punti di ristoro aperti (salvo il Bar dai Gobi alla partenza).

Oltrepassato il villaggio di Davare, si continua sulla strada (sepolta nella neve) raggiungendo prima il Pian de la Leda (dove sorge la chiesetta degli Alpini, nei pressi del Rifugio Migon) e poi, dopo un lungo tratto pianeggiante, in salita fino alla Malga. Il panorama è straordinario e svela, oltre a Civetta e Pelmo, le Tofane, l’Averau, Croda Da Lago. Affacciandosi alla forcella che si apre a Ovest, compare impressionante la mole della Marmolada.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio sul Col Melon a Pedavena

Pedavena, 28 febbraio 2020  -  Dalle 18:30, i vigili del fuoco sono impegnati in località Belvedere sul Col Melon a Pedavena per un incendio...

Recuperato sciatore su Padon

Rocca Pietore (BL), 28 - 02 - 20  -  Poco prima delle 16 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val...

Scossa di terremoto 2.7 a Chies d’Alpago

Alpago, 28 febbraio 2020 - Una scossa di terremoto di magnitudo ML 2.7 è stata registrata oggi pomeriggio alle ore 18:07:32 a 2 km...

Coronavirus. Incontro in Prefettura tra istituzioni, categorie e sindacati

Belluno, 28 febbraio 2020  -  In data odierna le Organizzazioni sindacali provinciali della Cgil, Cisl e Uil hanno partecipato all’incontro convocato in Prefettura con...
Share