Monday, 22 July 2019 - 16:29

Festival voci nuove di Vittorio Veneto, vince la “Massimo Francescon Band”. Il premio della critica alla giovanissima Silvia Mazzocco di Quero Vas

Mar 9th, 2014 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina
Silvia Mazzocco

Silvia Mazzocco

È stato un brano dedicato alla violenza sulle donne a vincere, proprio la sera dell’8 marzo, l’undicesima edizione del Festival Voci Nuove, organizzata da Prom&Venti e Orve di Vittorio Veneto e andata in scena al teatro “Lorenzo Da Ponte” in Serravalle dal 6 all’8 marzo. Al termine della serata di sabato il conduttore Claudio De Stefani ha proclamato il vincitore assoluto della manifestazione, che ha proposto una canzone inedita, e il migliore interprete di un brano edito. Sul palco, a consegnare i premi, è salito il sindaco di Vittorio Veneto Gianantonio Da Re.

Sono stati 21 i concorrenti (tra solisti e gruppi) ammessi a partecipare alle prime due serate del Festival. Tutti i 9 brani inediti sono passati di diritto alla finale di sabato mentre la giuria ha selezionato gli 8 finalisti con brani editi nelle serate di giovedì e venerdì fino a ottenere l’elenco dei 17 finalisti della kermesse, che si sono tutti esibiti dal vivo.

La giuria presieduta dal M° Elvis Fanton ha scelto come vincitore del Festival Voci Nuove il quintetto Massimo Francescon Band, che ha presentato l’inedito “Babi”. Il riconoscimento per il migliore interprete di brano edito è andato al quartetto Event Horizon composto da Christian Rui, Alfredo Capuano, Anna Acerboni e Vanessa Bortolussi. I quattro hanno presentato una loro versione di “Billie Jean”, grande successo di Michael Jackson. Il premio della critica è stato assegnato alla giovanissima (17 anni non ancora compiuti) Silvia Mazzocco di Quero (Belluno), che ha cantato “It’s all coming back to me now” di Celine Dion.

Menzioni speciali sono andate a Riccardo Rossini, il concorrente della Repubblica di San Marino che ha interpretato “My Way” di Frank Sinatra, e a Chris Len di Valdobbiadene per la sua esecuzione di “Cambiare” di Alex Baroni. La giuria della finale, presieduta dal Maestro Elvis Fanton, era composta anche da musicisti, cantanti e cantautori importanti come Stefano Dall’Armellina, Claudio Comuzzi, Alberto Grollo, Stefano Bonato, Stefania Visentin, Laura Balbinot e da Eugenia Dal Col di Prom&Venti e Orve.

Oltre al leader Massimo Francescon di Gaiarine, la band vincitrice delle “Voci Nuove” 2014 è composta da Alberto Turchetto, Matteo Ciciliot, Antonio Moret e Carlo Scalet. Così Francescon, alla seconda partecipazione alla kermesse del Da Ponte dopo quella del 2012, racconta come è nata “Babi”: “La canzone parla di violenza sulle donne mostrando il punto di vista di un uomo che vuole aiutare una donna a uscire da quel muro di grossi mattoni che chi è violento tende a costruire sia dentro che fuori casa. Questa canzone è nata da una storia vera: “Babi” è una mia amica che ha vissuto questa triste esperienza in prima persona. Io, noi, abbiamo tentato di aiutarla. Ci siamo riusciti ma questa ragazza sta vivendo ancora gli strascichi di quella storia”.

La Band non intende fermarsi dopo la vittoria al Da Ponte: “Stiamo registrando il nostro secondo disco, che si intitolerà “Cuore Nero”. Stiamo cercando una valida etichetta discografica: se arrivasse non guasterebbe. Intanto ringraziamo il Festival Voci Nuove: ce ne fossero di palchi così importanti pensati per proporre musica inedita!”.

Prima di premiare i vincitori del Festival Voci Nuove 2014, il sindaco di Vittorio Veneto Gianantonio Da Re ha ringraziato gli organizzatori di Prom&Venti e Orve per avere saputo anche quest’anno portare alla ribalta cantanti e musicisti di qualità. A Egidio Barel, patron di Orve, che ricordava le difficoltà a organizzare la kermesse visto il periodo di crisi economica, Da Re ha ricordato che “è nei momenti difficili che emergono i migliori. È proprio in questi frangenti che insieme si fanno grandi cose”.

Il programma della finale del Festival Voci Nuove 2014 ha incluso anche i balletti della scuola di danza Dance Up e i brani di musical con Musicandsoul Vocal School e Musical On Stage. Ospiti della serata sono state le vincitrici del MiniFestival 2013 Gloria Pavan e Selena Jensen. L’attore e regista vittoriese Edoardo Fainello ha concluso la propria rivisitazione della Divina Commedia di Dante Alighieri con il racconto breve del Paradiso. Le pillole della “Comedia” sono state un appuntamento curato dall’Accademia teatrale Lorenzo Da Ponte di Vittorio Veneto per il Festival Voci Nuove 2014.

MEMO FESTIVAL VOCI NUOVE VITTORIO VENETO 2014:

VINCITORE FESTIVAL: Massimo Francescon Band con “Babi”

RICONOSCIMENTO PER MIGLIORE BRANO EDITO: Event Horizon con “Billie Jean”

PREMIO DELLA CRITICA: Silvia Mazzocco con “It’s all coming back to me now”

MENZIONE SPECIALE per l’interpretazione a Riccardo Rossini con “My Way”

PREMIO dell’Associazione musicale Lorenzo Da Ponte per Chris Len con “Cambiare”

Share

Comments are closed.