Friday, 19 July 2019 - 21:22

Torneo di Burraco a Cortina a sostegno della Fondazione Ant per l’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore

Mar 7th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Sanità, Società, Associazioni, Istituzioni

Fervono i preparativi per il Torneo di for ANT sulle nevi di Cortina d’Ampezzo, un nuovo appuntamento solidale per gli appassionati di jolly e pinelle organizzato a favore dell’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore della . Grazie al crescente successo di questo gioco, sabato 22 marzo alle ore 15.00 il Ristorante Grignes – in Via Lungoboite, 35 – si trasformerà in un elettrizzante circolo di aggregazione dove saranno protagonisti divertimento e adrenalina. Nella tarda mattinata, a partire dalle 11, sarà offerto a tutti i partecipanti un aperitivo al WP Store – il primo Woolrich Store in Europa e punto di riferimento della moda a Cortina – curato dallo Chef stellato Graziano Prest del ristorante Tivoli.

Si tratta di un evento all’insegna della solidarietà per la Fondazione ANT, principale realtà non profit in Italia che ogni giorno assiste gratuitamente a domicilio 4.000 malati di tumore in 9 regioni. Dopo il successo del torneo organizzato nel 2012 nella prestigiosa cornice di Palazzo Re Enzo a Bologna, quest’anno la Fondazione porterà a Cortina gli instancabili giocatori che si sfideranno al tavolo verde, ma con un’attenzione particolare alla buona tavola.

Il WP Store – in Piazza Pittori F.lli Ghedina 9, a Cortina – ha scelto di sostenere ANT mettendo a disposizione sia i propri spazi per l’aperitivo solidale preparato dal ristorante Tivoli, sia i premi per i vincitori del torneo.

A garantire il rispetto delle regole della gara – con inizio alle 15 al Ristorante Grignes – saranno arbitri federali. Il programma pomeridiano prevede tre turni Movimento Mitchell e un turno Movimento Danese, seguiti da premiazioni e cena gourmet con specialità ampezzane. Il costo di partecipazione all’evento è di 45 euro a persona (con prenotazione obbligatoria). Il ricavato dell’iniziativa sarà interamente devoluto alle attività di assistenza domiciliare gratuita e prevenzione oncologica della Fondazione ANT.

Per chi ama la natura e lo shopping, è assolutamente da non perdere l’intero week end a Cortina dal 22 al 23 marzo. In contemporanea con il torneo di Burraco for ANT tante attività collaterali e di festa.

Per informazioni e prenotazioni Denis Dall’Olio 348 3102853, Cristina Zurla 335 8241428 e Antonella Fiorentini 338 3644910.

 

Fondazione ANT

Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, la Fondazione ANT Italia Onlus opera in nome dell’Eubiosia (dal greco antico, eu/bene-bios/vita) intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, dal primo all’ultimo respiro. Dal 1985 ad oggi ANT ha assistito, in modo completamente gratuito, oltre 96.000 Sofferenti oncologici (dato aggiornato al 30 giugno 2013). In 9 diverse regioni italiane, circa 4.000 malati vengono assistiti ogni giorno a domicilio da 21 équipes di operatori sanitari ANT che assicurano, al Malato ed alla sua Famiglia, tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale.

Sono complessivamente 400 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari e funzionari) cui si affiancano circa 1.600 Volontari, iscritti nel registro ANT. Il supporto affronta ogni genere di problema nell’ottica del “benessere globale” del Malato. La Fondazione ANT è inoltre fortemente impegnata nella prevenzione oncologica, con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Nell’ambito del solo Progetto Melanoma, che ha preso il via nel 2004, sono stati visitati 67.283 pazienti in 63 diverse province italiane (dato aggiornato al 30 giugno 2013). Le campagne di prevenzione si attuano sia presso strutture sanitarie offerte gratuitamente ad ANT, sia negli ambulatori ANT, sia all’interno dell’ambulatorio mobile – BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare sul territorio visite di prevenzione nell’ambito dei vari progetti ANT. La Fondazione ANT opera in Italia attraverso 120 Delegazioni, dove la presenza di Volontari è molto attiva. Alle Delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza sanitaria domiciliare.

Prendendo come riferimento il 2012, ANT finanzia la maggior parte delle proprie attività grazie alle erogazioni di privati cittadini e alle manifestazioni di raccolta fondi organizzate (56%) al contributo del 5×1000 (11%) a lasciti e donazioni (12%) al contributo di banche e fondazioni (1%).

ANT è la 10^ Onlus nella graduatoria nazionale su oltre 30.000 aventi diritto nel medesimo ambito.

 

Share
Tags: , ,

Comments are closed.