Saturday, 19 October 2019 - 11:29
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Economia in Valbelluna. Piccoli: “Il cielo sopra l’Acc di Mel si è schiarito. Una tregua anche per l’Ideal Standard. Prioritaria la rappresentatività territoriale”

Mar 5th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro, Economia, Turismo, Riflettore
Giovanni Piccoli, senatore Forza Italia

, senatore Forza Italia

“Su è stata vinta una importante battaglia, ma ora dobbiamo vincere la guerra perché l’occupazione nel Bellunese torni a crescere. Per farlo bisogna affrontare anche il tema della rappresentanza territoriale. I due temi sono fortemente connessi”.

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli dopo il via libera al finanziamento dell’Acc di (Belluno) da parte delle banche.

“I cieli sopra l’Acc di Mel si sono schiariti e anche per l’ di Trichiana si è aperta una fase di tregua, ma attenzione ad abbassare la guardia anche solo per un minuto. I risultati ottenuti in questi mesi sono frutto di un coinvolgimento reale e appassionato dei territori e di un costante pressing sul Ministero e sulle autorità competenti”.

“Ma se Acc e Ideal restano sorvegliate speciali, altrettanta attenzione devono avere tutte quelle piccole imprese che continuano a operare tra mille difficoltà e che spesso sfuggono alle statistiche ufficiali: è innegabile come il ventre molle della crisi manifatturiera sia attualmente nel Feltrino e in Valbelluna. Una crisi che interessa tanto le imprese locali quanto le aziende con cervelli operativi all’estero e che sono cresciute col tempo grazie alla professionalità della nostra manodopera. Entrambe per rimanere in loco hanno bisogno di sgravi fiscali e burocratici, risposte che non possono essere più rimandate”.

“Il nuovo Governo deve farsi carico di questo e i livelli territoriali devono continuare a fare massa critica. Anche per questo, il tema della rappresentanza della nostra provincia resta prioritario checché ne dicano Delrio e il neosottosegretario Bressa”, conclude Piccoli.

Share
Tags: , , ,

2 comments
Leave a comment »

  1. Bond parla sempre di gioco di squadra.
    E’ così difficile mettere attorno ad un tavolo Piccoli, Bellot, D’Incà, De Menech, Bond, Toscani e Reolon?
    Perché non l’avete mai fatto?
    Vi torna comodo tenere queste divisioni partitiche?
    Sembra proprio di si.

  2. […] giorno fa Piccoli, commentando una notizia relativa all’Acc di […]