Sunday, 17 November 2019 - 17:32
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Cortina Style fa centro con l’evento “Archi.Eat – la materia si fa forma”

Feb 24th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

In una giornata come sabato 22 febbraio, dove a Cortina d’Ampezzo si sono moltiplicati gli eventi e le occasioni d’incontro, Cortina Style e i suoi partner si sono dimostrati ancora una volta capaci di calamitare il meglio degli ospiti e dei residenti della località ampezzana.

Ambra Piccin chef Graziano Prest foto BandionOltre 1500 persone hanno affollato l’Atelier di Pian da Lago, luogo non certo facilissimo da raggiungere, ma collegato al centro da continue navette che hanno catapultato nel regno del design ampezzano una vera folla di ospiti festosi e curiosi di conoscere le ultime novità proposte da Ambra Piccin&Co, premiata ditta dell’eccellenza alpina.

L’Atelier, punto di esposizione della qualità cortinese e non solo, è stato arricchito sabato da elementi d’arredo e di design proposti dai partner internazionali di Archi.eat, evento durante il quale, come recita il pay off, “la materia si fa forma”. L’avveniristica cucina Arc Linea, dotata di rubinetti Dornbracht, è stata infatti il regno di Graziano Prest, lo chef stellato che ha importato direttamente dal Tivoli alcuni dei segreti che lo hanno consacrato, dando forma – e gusto! – alle materie prime della cucina dolomitica. Con, in più, una presentatrice d’eccezione come Francesca Romana Barberini, giornalista del Gambero Rosso.

Puntualissimi, gli ospiti si sono presentati in massa già alle 19,00, forse per non perdere il prestigioso show cooking o forse per non mancare a quello che, ancora una volta, si è dimostrato un momento alto di incontro e confronto tra il mondo dell’architettura e del design e quello della produzione. La materia era rappresentata tra l’altro da un tappeto di trucioli di legno di cirmolo, lo stesso utilizzato per gli omaggi al partecipanti, in un contesto di allegria durano fin oltre le 11,00.

Grande, dunque, la soddisfazione degli architetti Ambra Piccin e Luca Menardi Ruggeri, che hanno brindato al successo di pubblico con partner internazionali della portata di Arc Linea, specializzata nella produzione di cucine componibili di alta gamma, le tre aziende tedesche Dornbracht, nota per il design innovativo di rubinetterie, Duscholux, leader nel settore dei box doccia, Kaldewei, specializzata in vasche da bagno e piatti doccia e infine Rubelli, realtà veneziana celebre per i preziosi tessuti.

Un’ulteriore conferma della validità dell’intuizione di Ambra Piccin, che fin dal 2008 ha visto nelle sinergie lo strumento ideale per valorizzare l’eccellenza della cultura, dell’artigianato e dell’industria locale, italiana e perfino internazionale, con la liason con marchi dal forte impatto qualitativo e comunicativo.

Share

Comments are closed.