Thursday, 14 November 2019 - 11:06
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

“Più caldo in casa risparmiando”. Stasera, martedì 18 febbraio, a Ponte nele Alpi si inaugura un nuovo ciclo di incontri promossi da Pubblichenergie

Feb 18th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Lavoro, Economia, Turismo, Pausa Caffè

“Più caldo in casa risparmiando”. Martedì 18 febbraio a Ponte nele Alpi, è stato inaugurato un nuovo ciclo di incontri promossi da Pubblichenergie, dalle aziende del territorio convenzionate e dal Consorzio Bim Piave. Un’iniziativa finalizzata ad offrire ai cittadini soluzioni concrete per gli interventi di risparmio energetico nelle abitazioni. L’incontro di Ponte nelle Alpi verterà sul tema del cappotto termoisolante. Relatori saranno Mauro Moretto, coordinatore tecnico di Pubblichenergie e i tecnici delle aziende Roefix (primario produttore nazionale) e Mec Store (catena di rivendite edili del territorio). “Ancora per tutto il 2014 importanti incentivi fiscali che permetteranno di scontare dalle tasse il 65% della spesa fatturata”, fa presente L’assessore Ezio Orzes, del Comune di Ponte nelle Alpi (capofila di Pubblichenergie),  “Il senso dell’iniziativa è produrre azioni concrete. Pubblichenergie ha dimostrato nei suoi quattro anni di attività che questo è il suo tratto caratterizzante: competenza, concretezza, capacità di guadagnarsi la fiducia del cittadino in quanto parte terza, elemento di garanzia e super partes in un mercato complicato e per molti versi nuovo. Pubblichenergie intende lanciare una sfida per stimolare l’economia locale in un settore cruciale – la riqualificazione energetica in edilizia – che è uno dei pochi sui quali oggi e domani, si potrà e dovrà investire, perché conviene a tutti: al bilancio famigliare, all’ambiente, all’economia locale. Una sfida dunque all’insegna del bene comune, nella quale i Comuni bellunesi di Pubblichenergie, vogliono recitare un ruolo responsabile e propositivo mettendo in campo azioni efficaci, misurabili in interventi concreti e sempre nel segno della qualità degli interventi.”

Share

Comments are closed.