13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 5, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Riaperta la mostra sul Vajont all'Archivio di Stato

Riaperta la mostra sul Vajont all’Archivio di Stato

Le carte del Vajont: dalla diga al processo.   I documenti del processo del Vajont ritornano in mostra all’Archivio di Stato di Belluno da  lunedì 10 febbraio a giovedì 6 marzo 2014.

Archivio di Stato
Archivio di Stato

L’Archivio di Stato di Belluno è riaperta da lunedì 10 febbraio la mostra inaugurata il 17 dicembre 2013 e temporaneamente chiusa per ospitare le iniziative tradizionalmente organizzate per il Giorno della memoria.

La mostra è stata prorogata per consentire la visita dell’esposizione a quanti ne hanno fatto richiesta e sarà visitabile durante gli orari di apertura dell’Archivio di Stato.

A partire dalla stessa data, nella sala di studio dell’Istituto, sarà disponibile la versione digitale dell’imponente fascicolo processuale, frutto del lungo e paziente lavoro in corso da anni, sotto la direzione scientifica di Maurizio Reberschak, della descrizione analitica elaborata da Silvia Miscellaneo che ha approfondito l’inventario redatto all’Aquila da Giovanna Lippi e daniela Nardecchia – e con le digitalizzazioni eseguite dalla ditta Data Archivi di Padova.

La Fondazione Vajont 9 ottobre 1963 onlus ha sostenuto finanziariamente il lavoro di riproduzione digitale condotto negli ultimi tre anni e mezzo. Per ragioni legate a momentanee difficoltà di finanziamento, non è stato possibile ancora rendere disponibile parte del lavoro nel portale web, che verrà realizzato e reso disponibile non appena possibile d’intesa con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Direzione generale per gli Archivi.

Si anticipa già che il lunedì 17 febbraio pomeriggio è organizzato un incontro tra geologi dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS di Trieste e il prof. Reberschak per illustrare, in un confronto tra ricerca scientifica e ricerca storica, che illustrerà il risultato degli studi condotti sulla frana utilizzando anche la documentazione processuale, da mesi a disposizione del mondo della ricerca.

 

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

L’Arma dei carabinieri festeggia il 206mo anniversario dalla fondazione

Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno assume un significato ancora più profondo in quanto coincide con il centenario...

Tre posti di agente di polizia locale a Belluno. Domande entro il 6 luglio

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre agenti di Polizia locale,...

Promozione turistica. Gestione IAT di piazza Duomo e Infopoint in Nevegal al Consorzio Dolomiti Prealpi

Sarà il Consorzio Dolomiti Prealpi a gestire le attività di informazione e promozione turistica attraverso l'ufficio di Piazza Duomo e l'Infopoint del Nevegal. Cinque le...

L’Ulss Dolomiti acquista 12 ecografi

L’Ulss Dolomiti ha deliberato l’acquisto di 12 ecografi per un valore totale di oltre 785.000 euro IVA compresa. L’Ulss Dolomiti ha aderito alla gara indetta...
Share