13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 5, 2020
Home Cronaca/Politica Aeroporto di Venezia: la Guardia di Finanza ferma un cittadino ucraino con...

Aeroporto di Venezia: la Guardia di Finanza ferma un cittadino ucraino con 240mila dollari in banconote

guardia di finanzaVenezia 12/02/2014 – Le Fiamme Gialle in servizio presso l’aeroporto “Marco Polo” di Tessera hanno individuato un cittadino ucraino che si stava imbarcando con destinazione Palma di Maiorca trovato in possesso, all’interno di un’anonima busta della spesa, di numerosi pacchetti contenenti mazzetti di banconote da 100 $, per un ammontare di 240.000 dollari americani.

Alle domande di rito, il cittadino di origine ucraina ha spiegato che i soldi sarebbero stati utilizzati per effettuare un investimento immobiliare proprio nelle isole Baleari. Poiché, tuttavia, l’importo in contanti non era stato dichiarato all’atto del controllo, Finanzieri e Funzionari dell’Agenzia delle Dogane hanno sottoposto a sequestro parte del denaro, come previsto dalla legge, per un importo complessivo di oltre 113.000 dollari.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

L’Arma dei carabinieri festeggia il 206mo anniversario dalla fondazione

Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno assume un significato ancora più profondo in quanto coincide con il centenario...

Tre posti di agente di polizia locale a Belluno. Domande entro il 6 luglio

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre agenti di Polizia locale,...

Promozione turistica. Gestione IAT di piazza Duomo e Infopoint in Nevegal al Consorzio Dolomiti Prealpi

Sarà il Consorzio Dolomiti Prealpi a gestire le attività di informazione e promozione turistica attraverso l'ufficio di Piazza Duomo e l'Infopoint del Nevegal. Cinque le...

L’Ulss Dolomiti acquista 12 ecografi

L’Ulss Dolomiti ha deliberato l’acquisto di 12 ecografi per un valore totale di oltre 785.000 euro IVA compresa. L’Ulss Dolomiti ha aderito alla gara indetta...
Share