13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 27, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Sedico: il Carnevale termina sotto la pioggia

Sedico: il Carnevale termina sotto la pioggia

carnevale di Sedico 14-fotoPer circa due ore il Carnevale di Sedico è riuscito a sconfiggere anche il maltempo, dovendosi, solo a tardo pomeriggio, arrendersi ad un breve acquazzone, che ha fatto scappare il pubblico che, comunque, era accorso numeroso: questa la breve cronaca della prima sfilata del Carnevale di Sedico 2014, che si è tenuta domenica pomeriggio, nonostante le pessime condizioni metereologiche.

La pioggia del mattina, l’umidità e le nuvole nere non hanno fermato gli organizzatori della Pro Loco, del gruppo Giardini e del comitato carristi che hanno deciso di far svolgere comunque la prima sfilata, nonostante i forfait dati, proprio a causa di neve e pioggia, dai gruppi che provenivano da fuori provincia e cioè il gruppo dei Krampus ed i carri di Valdobbiadene e Santa Maria della Vittoria. La decisione è maturata a metà mattinata, anche in considerazione che le previsioni per le prossime domeniche non lasciano ben sperare e, quindi, la Pro Loco non voleva trovarsi nelle condizioni di dover recuperare due sfilate, invece che una sola. Ad ogni modo, i carri di casa hanno saputo animare a dovere il pomeriggio, che ha visto circa duemilacinquecento persone assiepare Piazza della Vittoria e viale Venezia.

Protagonisti assoluti della giornata sono state le realizzazioni in cartapesta dei maestri carristi sedicensi, che hanno saputo, ancora una volta, stupire grandi e piccini: tutti belli i carri, a cominciare dalla “Macchina del tempo di Archimede” dei Bociase, “Il trenino delle caramelle” degli Incredibili, gli Hippy del gruppo San Rocco di Boscon e Prapavei, il carro degli Amici del Carnevale dal titolo latino “Ubi maior, minor cessat”, per concludere con “Roe sotto le stelle” del Gruppo Roe. Il corteo mascherato ha visto anche la partecipazione del gruppo mascherato, sempre di casa, con costumi d’epoca, dal titolo “Re Sole”.

Ad animare il pomeriggio, ci hanno pensato anche le fate in festa, che hanno truccato i bambini presenti, mentre gli infreddoliti spettatori hanno potuto riscaldarsi con i chioschi del gruppo Giardini e del Ctg.

Ora si punta tutto sui prossimi appuntamenti, che vedranno il prossimo week end dedicato interamente ai bambini: si comincerà sabato pomeriggio alle ore 17 nel salone della casa della dottrina con lo spettacolo “Qui comincia l’avventura del Signor Bonaventura”, messo in scena dalla compagnia teatrale “Las Palabras”: l’evento sarà ad ingresso libero con merenda per tutti i bambini presenti. Domenica prossima, invece, Carnevale dei bambini, con la partecipazione dei carri e gruppi mascherati preparati dalle scuole dell’infanzia di Sedico, la presenza dei carri mascherati di casa e l’animazione sul palco con Bimbobell e Fate in festa. Ci sarà spazio anche per la tradizionale passerella delle mascherine, con il corteo mascherato che sarà aperto dal gruppo Amici di Castelfondo e Val di Non.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...

Il Consiglio regionale approva le due mozioni Gidoni: Ufficio esecuzione penale esterna a Belluno. Potenziamento del personale all’Ufficio scolastico di Belluno

Venezia 26 mag. 2020 - “Attivare una sede bellunese dell’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna, per evitare ai cittadini e ai dipendenti residenti in provincia...

Rilancio del Nevegal. Fracasso, Pigozzo, Bello e Dal Farra (PD): “Basta rimpalli tra Regione e Comune: assicurare accessibilità ai rifugi con gli impianti già dalle...

Venezia, 26 maggio 2020  "Il rilancio del Nevegal non può più attendere: Regione e Comune di Belluno la smettano di rimpallarsi responsabilità e accampare scuse,...

Belluno. Occupazione suolo pubblico. Via libera a plateatici in piazza Mercato e via Mezzaterra

Più facilità per gli esercizi pubblici di ampliare i propri plateatici nel periodo estivo anche su strade poco trafficate: la Giunta del Comune di...
Share