Sunday, 17 November 2019 - 17:32
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Ritardi nei pagamenti della pubblica amministrazione. De Bastiani: “29 giorni i tempi medi di pagamento nel 2013 della Provincia di Belluno”

Feb 4th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

E’ di oggi la notizia che l’Ance si lamenta dei ritardi accumulati dagli enti pubblici per i ritardi dei pagamenti nei confronti delle imprese, ritardi che superano i 200 giorni con punte di 1000. Per questo la Commissione UE ha avviato ieri la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia.

“La Provincia di Belluno da tempo ha adottato misure organizzative per accelerare i pagamenti dei crediti commerciali  –  spiega Gianni De Bastiani, dirigente del settore risorse umane ed economiche della Provincia intervenendo per il sub commissario Antonio Castelli –  introducendo una procedura standard con lo scopo di minimizzare i tempi morti dall’arrivo delle fatture fino al loro pagamento.

Nel 2013 la Provincia ha pagato per l’acquisto di beni e servizi un totale di 6,3 milioni di euro e 12,7 milioni per spese di investimento con tempi medi di pagamento pari a 29 giorni. Inoltre la Provincia finora non ha mai dovuto rinviare pagamenti per il rispetto del patto di stabilità e non esistono, come invece avviene in tante altre amministrazione, debiti scaduti per opere pubbliche al 31/12/2012.

Si tratta di un contributo, seppur doveroso, al sistema delle imprese fornitrici della Provincia – conclude De Bastiani –  nella convinzione che la puntualità dei pagamenti sia un impegno morale oltre che contrattuale”.

 

Share
Tags: ,

Comments are closed.