Wednesday, 15 August 2018 - 20:23

Emergenza neve: la Regione attivi i fondi speciali per i Comuni. Reolon chiede l’intervento diretto di Zaia e la convocazione della 7ma Commissione

Feb 4th, 2014 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Sergio Reolon, consigliere regionale Pd

Sergio , consigliere regionale Pd

Belluno, 4 febbraio. Il gruppo del Pd in Consiglio regionale ha chiesto oggi la convocazione della VII Commissione per affrontare l’ che sta soffocando le montagne venete.

“Zaia deve intervenire personalmente e smetterla di lavarsene le mani– afferma il consigliere regionale Sergio Reolon – le risorse messe a disposizione della protezione civile non sono sufficienti, Zaia deve mettere sul tavolo risorse adeguate”. Anche le casse dei Comuni sono vuote, ricorda Reolon. “I comuni non hanno più fondi e devono essere immediatamente risarciti delle spese che stanno sostenendo dopo le abbondanti nevicate di fine dicembre e attuali. Non è possibile attendere i tempi biblici della procedura sullo stato di calamità. Va bene chiedere l’intervento nazionale, il PD l’ha fatto anche oggi, incontrando a Roma il Ministro Delrio. Ma non bisogna dimenticare che Zaia continua a rimandare la palla a Roma, quando ha a disposizione dei fondi propri”.

Il Presidente Veneto oggi ha dichiarato di aver stanziato 1 milione per la protezione civile. “Ecco, un milione per tutto il Veneto – dice con sgomento Reolon – con Treviso, Vicenza e Padova sommerse dall’acqua e la montagna coperta di neve. Se pensa di affrontare così l’emergenza, siamo veramente messi male”.

Zaia ha nel frattempo dichiarato lo stato di calamità per la Regione Veneto e chiede lo stanziamento dei fondi da parte di Roma. “Una procedura lunga e laboriosa – ricorda Reolon -. Nel frattempo i Comuni hanno necessità di pagare lo sgombero neve in questi giorni, non fra sei mesi o l’anno prossimo”.

 

Share
Tags: ,

Comments are closed.