Wednesday, 13 December 2017 - 11:26

Sabato e domenica al Comunale Franco Branciaroli con Il teatrante di Thomas Bernhard

Gen 30th, 2014 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

 , sarà di , in scena sabato 1 (Turno A) e domenica 2 (turno B) febbraio al Teatro Comunale di Belluno (inizio spettacoli ore 20:45), per la Stagione di Prosa organizzata da Tib Teatro per la direzione artistica di Daniela Nicosia.

teatro comunale notte Con la messinscena de Il teatrante, testo graffiante scritto nel 1985 dal grande romanziere e drammaturgo austriaco Thomas Bernhard, Franco Branciaroli, interprete amatissimo dal pubblico, attorniato da sei bravissimi attori, da’ vita ad uno spettacolo ai vertici dell’arte della scena. La sua istrionica interpretazione – nella bella ambientazione della fatiscente osteria ad opera di Margherita Palli, illuminata dalle luci di Gigi Saccomandi, corna di cervo appese alle pareti accanto al ritratto di Hitler, vestito di bianco, sciarpa candida al collo – diventa una performance comica (la comicità del pessimismo) con un incontenibile e monologante affabulatore d’infinite gamme espressive, compresi molti fonetici richiami a grandi declamatori, da Benassi a Gassman, a Carmelo Bene.

Un divertimento a tutto campo, un successo strepitoso!

Raramente rappresentato in Italia, il testo fu messo in scena per la prima volta nel 1985, al

Salzburger Festspiel dal regista Claus Peymann, e da lui stesso riallestito, nella stessa veste e con gli stessi attori, allo Schauspielhaus di Bochun e al Burgtheater di Vienna, nel 1986. In un oscuro teatro di provincia, un attore-autore di origine italiana frustrato e megalomane si trova alle prese con uno spettacolo impossibile, stretto tra la propria ambizione – che gli fa scrivere testi deliranti e respingenti – e la necessità della compagnia, composta dalla sua stessa famiglia, più impegnata a sbarcare il lunario che a dare dignità al proprio lavoro. Tra invettive e paradossi sulla vita e sulla morte, sulla società e sulla felicità, il vecchio attore vedrà ancora una volta frustrato il tentativo di portare in scena La ruota della storia, testo pretenzioso e non compreso da nessuno.

Nessuna arte come il Teatro ha come compito – si può dire fin dalla sua fondazione mitica – di fare da collante tra i due elementi. Come l’uomo è corpo e anima (psychè), così la società ha bisogno di senso pratico ma anche di sogni. Il teatro in questo senso è la più completa delle arti. Ma i tempi cattivi sembrano condurre questo millenario sodalizio tra sogno e realtà verso il definitivo divorzio.

Pessimista come nessun altro, Bernhard non dà possibilità di riscatto né al teatro né all’uomo. Eppure, proprio nel recitare il proprio fallimento fino all’ultima goccia di sangue, il teatro compie ancora una volta il proprio (forse inutile ma non meno sorprendente) miracolo!

Il teatrante è una produzione CTB Teatro Stabile di Brescia – Teatro de Gli Incamminati, testo di Thomas Bernhard, traduzione di Umberto Gandini, regia di Franco Branciaroli, scene e costumi di Margherita Palli, luci di Gigi Saccomandi, con Franco Branciaroli (Bruscon), Daniele Griggio (il locandiere ), Tommaso Cardarelli (Ferruccio, figlio di Bruscon), Valentina Violo (Sarah, figlia di Bruscon), Valentina Mandruzzato (Erna, figlia del locandiere), Melania Giglio (La signora Bruscon), Barbara Abbondanza (la locandiera).

INFO e PRENOTAZIONI fino a venerdì 31 gennaio presso Tib Teatro (p.le Marconi 2/B orario 10 – 13 e 15 – 17).

BIGLIETTERIA sabato 1 e domenica 2 febbraio presso il Teatro Comunale di Belluno (0437-940349) dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 20.

 

 

Share
Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.