Thursday, 19 April 2018 - 13:20

Viaggio nel Veneto che produce. Visita in Prefettura della Federazione veneta delle Banche di credito cooperativo

Dic 17th, 2013 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina, Società, Istituzioni
Prefettura di Belluno

Prefettura di Belluno

Nella giornata odierna la Prefettura di Belluno ha ospitato, nei saloni di rappresentanza di Palazzo dei Rettori, l’ultima tappa dell’iniziativa, organizzata dal , “”.

Un viaggio, quello organizzato dalla Federazione Veneta delle Banche di Credito Cooperativo, che ha percorso tutti i territori provinciali del Veneto, nei luoghi di lavoro e di produttività, per rilanciare valori, aspettative e futuro della cooperazione di credito.

Nel suo intervento di saluto il Prefetto di Belluno, Giacomo , ha ricordato “la storia encomiabile e ben conosciuta delle centinaia di banche di credito cooperativo e casse rurali che, in questi 130 anni, hanno assolto alla funzione di “motore finanziario” e di “propulsore” delle iniziative economiche scaturite dall’imprenditoria del territorio del nord est, caratterizzato da una struttura economica in cui fino ad oggi hanno prevalso i sistemi di piccola e media impresa, in assenza di grandi imprese “guida” sul territorio”.

Il Prefetto ha inoltre evidenziato come il successo sul territorio delle varie iniziative avviate dalle banche di credito cooperativo sia stato “possibile perché nel DNA delle Banche di Credito Cooperativo e delle Casse di Risparmio è inscritta la parola solidarietà, una parola semplice, ma fondamentale, che indica il legame tra le persone che vivono in un gruppo, che si sostengono reciprocamente, dando compattezza e coesione al corpo sociale che in tal modo diventa solidus”.

Un valore, quello della solidarietà richiamato dall’art. 2 della Costituzione, che non può essere ridotto, ha sottolineato il Prefetto, “ad esercizio marginale, residuale e facoltativo, ma deve essere considerato “un punto di forza” del progetto globale della nostra società democratica”.

Nel corso dell’evento si è tenuta una Tavola Rotonda, dal titolo: “alle origini della solidarietà. L’impegno del Credito Cooperativo sul territorio”, durante la quale sono intervenuti il dott. Ilario Novella, presidente della Federazione Veneta Banche di Credito Cooperativo, il dott. Alberto Lacedelli, Presidente della Cassa Rurale e Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, il dott. Fabio Bristot del Soccorso Alpino Speleologico del Veneto, Seconda zona, delegazione Dolomiti bellunesi e la nota scrittrici Antonia Arslan.

L’iniziativa è stata anche l’occasione per la consegna del contributo istituzionale del Credito Cooperativo Veneto a favore del Soccorso Alpino e Speleologico del Veneto, realizzato tramite una raccolta fondi di beneficenza nell’ambito di un progetto di sostegno e aiuto al territorio per la gestione delle emergenze e dei dissesti ambientali.

 

 

Share
Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.