Wednesday, 19 December 2018 - 04:14

Concorso per assistente in BIblioteca di Belluno. Dopo l’apertura dell’inchiesta della Procura, il Comune sospende il concorso

Dic 17th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Palazzo Rosso - Belluno

Palazzo Rosso – Belluno

Dopo che la della Repubblica di Belluno ha avviato un’inchiesta sul pubblico per la copertura di un posto di un assistente alla Biblioteca civica di Belluno (180 candidati un solo idoneo alla prova scritta), anche il Comune di Belluno ha sospeso il  con provvedimento del .

Il dirigente, infatti, in qualità di responsabile della trasparenza e della prevenzione della illegalità e della corruzione e del controllo successivo di regolarità amministrativa, ha ritenuto di effettuare i necessari controlli di regolarità e di rispetto delle norme e dei regolamenti comunali vigenti sulla procedura in corso e di sospendere quindi quest’ultima fino all’esito delle verifiche.

Il testo del provvedimento è disponibile sul sito www.comune.belluno.it alla voce Avvisi.

 

Share
Tags: , , ,

5 comments
Leave a comment »

  1. Andrebbe sottolineato che l’unico ammesso alla seconda prova scritta ha già un contratto come bibliotecario con la stessa biblioteca. Il contratto, se non sbaglio, è in scadenza.

    http://biblioteca.comune.belluno.it/books/info/

  2. Una vergogna inaudita. E la politica? L’assessore alla cultura allarga le braccia. Quello al personale, se c’è, e’ silente …. Il sindaco?

  3. Ma li avete letti i quesiti delle prove? Sono talmente farraginosi e complicati che ci sarebbe voluta almeno una laurea specialistica per poter dare risposte corrette. Peccato che l’ammissione e il posto erano per diplomati. L’eccessivo divario tra titolo di studio richiesto e la difficoltà ‘ della prova fa a pugni con il principio di imparzialità’ dell’azione amministrativa. Cosa dire poi del fatto che con i quiz a scelta multipla basta conoscere la sequenza dei numeri corrispondenti alle risposte esatte per essere il numero 1; più’ o meno come trovare la colonna di una schedina già compilata e fare 13!!!!

  4. Io ho la laurea specialistica eppure non sono passata lo stesso.
    Credo che le domande fossero tutto sommato giuste (tranne alcune molto specifiche, come ad esempio quella che richiedeva a quale distanza debbano stare i libri dal pavimento). Tuttavia le risposte erano formulate per creare confusione: tutte simili tra loro a differenza di qualche misero particolare così se anche uno sapeva la risposta andava comunque in confusione. In più è stato inammissibile il non poter correggere le risposte ma solamente poterle annullare. Bastava scegliere una modalità di correzione (come ad esempio barrare tutte le risposte e cerchiare poi la nuova risposta) e seguirla tutti.

  5. PER TANIA E DEBORA
    Visto che vorrei fare il bibliotecario, ma ho letto che si passa solo per concorso, mi potreste dire che tipo di domande hanno fatto in questo concorso così mi rendo conto di cosa devo studiare
    Ciao