Monday, 18 March 2019 - 17:52

Quotidiana odissea di un pendolare sulla tratta ferroviaria Feltre-Padova

Dic 15th, 2013 | By | Category: Lettere Opinioni, Prima Pagina

trenoEnnesimo viaggio indecoroso venerdì 13 dicembre 2013, treni 11136+11142: 11136 partenza prevista ore 17:00

– annunci “ritardo fino a 15 minuti, ma attenzione a successivi annunci” = SAPETE GIA’ CHE IL RITARDO SARA’ MAGGIORE

– 11136 carrozze arrivate al binario alle 17:30, motrice un po dopo = DISORGANIZZAZIONE!!!

– arrivo a Camposampiero, sosta di 15 minuti: due porte non funzionano e il capotreno deve correre avanti e indietro per chiuderle manualmente = E LA MANUTENZIONE MAI FATTA?

– arrivo a Castelfranco, salgono i passeggeri in attesa = UN PO DI CALDO DOPO 1 ORA DI ATTESA

– il capotreno annuncia “i passeggeri che devono proseguire per Fanzolo, Montebelluna ecc. si portino al binario 4 per prendere il treno 11142” = NON POTEVANO FARE QUESTO ANNUNCIO PRIMA CHE GLI ALTRI SALISSERO?

– un’orda di gente con valigie intasa il sottopasso, e dopo un’attesa l’11142 parte attorno alle 19:00

– a Montebelluna l’11142 attende fino alle 19:30 che arrivi l’incrociante appena partito da Cornuda

– arrivo a alle 20:09

CI SENTIAMO PRESI IN GIRO QUANDO VEDIAMO CHE IN SEGUITO ALLE NOSTRE SEGNALAZIONI LA REGIONE E’ INCAPACE DI FARSI RISPETTARE DA NEI PROPRI INTERESSI ACCETTANDO RISPOSTE MOLTO EVASIVE BEN OLTRE I 10 GIORNI IMPOSTI (vedi prot. 355851 e 56818)

CI SENTIAMO PRESI IN GIRO QUANDO CI VIENE PRESENTATO A BELLUNO UNO DEI “NUOVI MINUETTI”, ma in realtà è lo MD074 CHE FACEVA SERVIZIO IN SICILIA (PALERMO) almeno dall’ESTATE 2007 COME SI VEDE DALLE FOTO:

http://www.trainsimsicilia.net/galleriafoto/displayimage.php?album=36&pos=98

http://www.trainzitaliafoto.com/showphoto.php?photo=38219&title=minuetto-md-074&cat=3052

e ANCOR DI PIU’ CI SENTIAMO PRESI IN GIRO QUANDO LEGGIAMO AFFERMAZIONI TIPO:

«Sappiamo che ci saranno problemi, chiediamo un po’ di pazienza ai viaggiatori, cercheremo di affrontare e risolvere tutte le situazioni critiche che si verificheranno», dice l’assessore regionale alla Mobilità Renato Chisso. [da la Nuova Venezia online 14/12/2013]

Aver pazienza?

E fino adesso cosa abbiamo dovuto avere? Gioia, allegria, fantasia in questi frangenti del 2013?

 

Per andare al lavoro

– 12/2 113 min

– 28/8 81 min

– 21/10 44 min

– 28/10

43 min

– 31/10 30 min

– 7/8 29 min

 

Per tornare dal lavoro

– 7/5 282 min

– 6/3 184 min

– 10/1 146 min

– 1/8 128 min

– 13/12 111 min

– 2/8 96 min

18/7 92 min

16/4 88 min

19/8 63 min

7/11 62 min

15/11 48 min

6/2 47 min

11/3 47 min

15/10 46 min

22/8 42 min

3/5 32 min

16/1 31 min

31/10 30 min

24/10 30 min

 

e altri 114 viaggi con ritardo tra 6 e 29 min, altri 250 entro i 5 minuti contro i 98 viaggi puntuali

…questi per un singolo pendolare

 

Lucio D’Alberto

Share
Tags: , ,

4 comments
Leave a comment »

  1. puoi aggiungere che in data odierna, 16 Dicembre 2013, con il nuovo orario cadenzato, siamo arrivati con 15 minuti di ritardo. Ormai è un dato di fatto; siamo un paese di merda!!!!!

  2. Tranquilli ragazzi, nell’attesa potrete ballare il minuetto di Bond.

  3. Non va meglio nella tratta Belluno-venezia con il nuovo mitico orario.
    Partenza questa mattina leggermente anticipata, cambio a Conegliano con necessità, per chi ha i bagagli di cambiare binario scendendo e salendo le scalinate (che menti!), coincidenza in ritardo di 65 minuti e così la giornata e gli impegni saltano.
    Complimenti ha chi ha inventato e introdotto l’orario cadenzato, che sicuramente in treno non viaggia!!!
    È una vergogna, si va avanti come i gamberi.

  4. Oggi ore 6,45 tratta Calalzo – Belluno il treno era completamente ghiacciato. Ieri pagato 1000 euro di IMU,ICI,CAZ e oggi mi hanno ribadito che non esiste un servizio che funziona. Mi vergogno di essere Italiano.