Sunday, 22 October 2017 - 04:52

Belluno si racconta a L’Insolita Storia. Un reading di successo per Storie Minime Bellunesi

Nov 30th, 2013 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Cronaca/Politica, Prima Pagina

Autore lettrice a fumetti leggeraMini racconti protagonisti giovedì sera al pop bar L’insolita Storia a Belluno. Autori, lettori e pubblico hanno dato vita a una divertente e affollata serata che ha coronato le fatiche letterarie degli oltre 40 autori delle numerose short stories che hanno caratterizzato “Storie Minime Bellunesi”, l’iniziativa letteraria organizzata dal locale di via Zuppani in collaborazione con il giornalista e scrittore Ezio Franceschini. Un reading a tutto campo che ha visto impegnati numerosi lettori e lettrici di associazioni culturali della provincia coordinati da Anna Novelli e allietato dall’atmosfera musicale dell’organetto di Ermes e dalla consueta e generosa accoglienza delle titolari Giulana a Romana. C’è chi è giunto a Belluno anche da Mestre e da Maniago per ascoltare le brevi storie di luoghi e posti, di persone e animali, di sentimenti con cui penne note e meno note hanno descritto la propria realtà o i propri sogni. Autori di ogni età (il più piccolo Michele ha 10 anni, il più anziano molti di più) che hanno colto l’occasione per raccontare e raccontarsi a più voci, dimostrando che se la letteratura non salva il mondo almeno lo migliora e avvicina le persone. E sono anche la città, i paesi e la natura, la montagna e il suo incanto, quasi sempre presente, che li circonda che affiora dai 1000 caratteri che fissavano il limite della lunghezza per ciascuna mini storia. Ma non sono mancate nemmeno la politica e la denuncia sociale. Un esercizio di scrittura creativa, se non proprio un genere, ma che comunque coglie una tendenza molto in voga sui siti web letterari dove le short stories sono molte e molto frequentate. Al successo di “Storie Minime Bellunesi”, omaggiata anche dalla presenza dell’assessore comunale alla cultura Claudia Alpago Novello, hanno dato il loro contributo attori, giornalisti e scrittori come Lino Vigna, Toni Sirena, Antonio G. Bortoluzzi, Alessandra Servi, Camilla Emili, Maurizio Bortolon, Lidia Manfroi, Sostene Schena, Mirna Fornasier, Franco Oliveri, Renato Rebeschini. “Non una gara”, hanno precisato gli organizzatori, “solo il piacere di scrivere e di raccontare, almeno per questa edizione numero zero. L’anno prossimo chissà, magari una sopressa…”. “Storie Minime Bellunesi”, che sarà ospite domenica pomeriggio in via Zuppani nell’allegra trasmissione radiofonica di Radio Belluno“Gli Inzuppati”, è anche un libro (dato in dono agli autori e ai lettori e prossimamente in vendita a pochi euro) che raccoglie gli oltre 60 mini racconti. Una pubblicazione resa possibile grazie alla generosità di alcuni sponsor e al bel disegno di copertina realizzato dall’artista e fotografo Gian Paolo Perona. Definito dai suoi ideatori come un esperimento andato a buon fine, “Storie Minime Bellunesi” sta già pensando all’edizione del prossimo anno. Preparate carta e penna.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. bella iniziativa!!!!!!!!!!

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.