Tuesday, 24 October 2017 - 09:27

Cercasi gestore per il Castello di Zumelle

Nov 26th, 2013 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina, Società, Istituzioni

Castello Zumelle (2)L’Amministrazione Comunale di Mel rende noto che nel proprio sito istituzionale www.comune.mel.bl.it, è stato pubblicato il Bando di Gara per la Concessione a terzi della gestione del “Castello di Zumelle”.

Il sito di Zumelle, sorto quantomeno nel periodo dell’Alto Medioevo, se non addirittura in epoca Romana, per assolvere la fondamentale funzione di presidio militare oltre a costituire un caposaldo territoriale di notevole importanza politica, è uno dei pochi castelli superstiti tra i tanti del bellunese e rappresenta il ricordo e la testimonianza visibile di molti secoli di storia.

Attualmente, con il restauro completato nell’anno 2000 e con i recenti interventi di sistemazione della strada di accesso e dell’ampliamento del rustico, in corso di completamento, destinato all’attività di ristorazione, il Castello di Zumelle è stato enormemente rivalutato ed un suo riutilizzo fa conoscere il ruolo di protagonista che ebbe nella storia del Veneto Nord-Orientale nell’alto Medioevo oltre a rappresentare un caposaldo per la promozione culturale e la valorizzazione turistica dell’intera Valbelluna.

Il Bando di Gara prevede la concessione ad un soggetto terzo, per un periodo di 10 anni, con facoltà di rinnovo, ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione, per uguale periodo, alle medesime condizioni pattuite o alle condizioni migliorative proposte dal Concessionario, della gestione di tutti i beni immobili demaniali, di proprietà del Comune di Mel, situati nell’area del Castello.

È consentita la partecipazione alla gara a qualunque operatore anche non avente le caratteristiche dell’impresa e pertanto privo di scopo di lucro. È inibita la partecipazione alla gara a coloro che si trovano in situazioni di morosità o contenzioso con il Comune di Mel.

Il concessionario dovrà principalmente sviluppare e valorizzare le seguenti attività: organizzare ed ospitare mostre, concerti, eventi culturali, manifestazioni ricreative, folcloristiche, culturali sportive, convegni etc… ; attività di marketing e promozione dell’intero sito del Castello anche mediante inserimento in itinerari turistici/culturali, pacchetti turistici in Italia e all’estero allo scopo di aumentare la frequentazione del sito e la valorizzazione della Valbelluna e del suo simbolo per eccellenza, ovvero il sito del Castello, oltre alla conoscenza dei prodotti, della cultura e del territorio;

l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande legato ad iniziative promozionali e di marketing con l’utilizzo di prodotti locali; mantenere le strutture e le aree adiacenti il Castello in condizioni tali da essere sempre motivo di richiamo turistico e didattico per scolaresche, curando e falciando i prati, curando i sentieri, il bosco ed il sottobosco, sorvegliando e provvedendo alla manutenzione delle attrezzature per lo svago dei ragazzi, per i picnic ecc…

La decorrenza della nuova concessione è prevista dal 1 marzo 2014 con possibilità dell’avvio dell’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande non oltre il 1 gennaio 2015.

La scelta del contraente verrà fatta da apposita Commissione nominata dall’Amministrazione Comunale, applicando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa che preveda l’attribuzione di un punteggio massimo di 70 punti all’offerta tecnica (di cui 45 punti per gli investimenti che il concessionario si impegna a fare nel corso della decennale concessione e 25 punti per l’attività di gestione e promozione) e di 30 punti all’offerta economica (canone concessorio) stabilendo che il canone offerto non possa in ogni caso essere inferiore ad €. 80.000,00 complessivi per i 10 anni di gestione. Il canone annuo sarà così ripartito: i primi due anni, ciascuno pari al 3,846% del canone complessivo offerto; il terzo ed il quarto anno, ciascuno pari al 7,691% del canone complessivo offerto; dal quinto anno in poi una cifra annua pari al 12,821% del canone complessivo offerto.

La presentazione delle offerte dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Mel, Piazza Papa Luciani, 3 – 32026 MEL (BL)– perentoriamente entro le ore 12:00 del giorno 20 gennaio 2014 a pena di esclusione.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla lettura del Bando e dell’allegato Capitolato, scaricabile dal sito del Comune di Mel www.comune.mel.bl.it.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.