Monday, 18 December 2017 - 09:07

Caso Acc. Veneto sviluppo mette sul piatto 470mila euro per il “primo soccorso”. Bond: “Garanzia certa da rendere struttutale”

Nov 25th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

dario bond - Copia“Ora dobbiamo lavorare perché tali garanzie diventino strutturali, fornendo all’imprenditoria del territorio nuove forme di supporto”.

Così il capogruppo del Pdl Dario Bond commenta il via libera da parte del Cda di Veneto Sviluppo alla delibera di “primo soccorso” a sostegno dell’Acc di Mel per un totale di 470 mila euro.

“Nel caso dell’Acc, si tratta di una delibera che, attraverso un meccanismo studiato dallo staff di Veneto Sviluppo, anticipa una prima parte di quei soldi fermi a Roma e relativi all’Iva che lo Stato dovrebbe restituire all’azienda zummellese”, spiegano Bond e Bruno Zanolla, rappresentante bellunese nel Cda della società.

“Questo provvedimento, sostenuto con forza dal direttore Gianmarco Russo, diventa determinante in un momento in cui le banche chiedono continuamente garanzie alla parte pubblica”, rimarcano Bond e Zanolla.

“Continua il lavoro di squadra per dare all’Acc l’opportunità di rilanciarsi e di concretizzare il piano industriale presentato dal commissario Castro, anche se la priorità, in questo momento, deve essere data agli stipendi”.

Ma l’obiettivo di Bond è che la misura-ponte possa diventare strutturale: “E’ la prima volta che Veneto Sviluppo mette in piedi un’operazione di questo tipo. E’ una opportunità importante e che va estesa: occorre studiare il meccanismo per fare in modo che la società possa intervenire anche nei casi di ristrutturazione aziendale”, afferma Bond. “Sarebbe un servizio davvero a sostegno dell’economia veneta”.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Bond e Zanolla!

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.