Friday, 15 December 2017 - 17:57

Verso il fermo dell’autotrasporto. Sabato mattina all’Appia l’assemblea degli autotrasportatori

Nov 21st, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

appiaSi terrà sabato 23 novembre presso la sala formazione dell’Associazione Provinciale Piccola Industria e Artigianato con inizio alle ore 10 l’assemblea degli autotrasportatori dell’APPIA/FITA.

All’ordine del giorno i corsi di aggiornamento per la Carta Qualificazione Conducente; le nuove opportunità economiche relative all’attestazione della capacità finanziaria; le modalità di pagamento delle quote per il 2014 all’Albo Autotrasportatori.

“Ma il tema caldo, anticipa il presidente degli autotrasportatori Roberto Pellizzari, sarà la valutazione del fermo nazionale del settore, previsto dal 9 al 13 dicembre, indetto dall’Unione Nazionale della Associazioni dell’Autotrasporto Merci (Unatras) a cui aderisce anche la FITA/CNA. Una scelta difficile ma giustificata dal disinteresse con cui il Governo ha fino ad ora affrontato temi quali il taglio del rimborso delle accise, l’assoluta incertezza sulle risorse destinate al settore con particolare riferimento agli interventi per il contenimento del costo del lavoro, la mancata emanazione dei provvedimenti richiesti sulla riforma dei poteri assegnati all’Albo, l’assenza di iniziative concrete per arginare il fenomeno del cabotaggio abusivo praticato dai vettori esteri.”

Anche i taxi, i noleggi con conducente auto-bus, si uniranno al fermo già indetto dall’autotrasporto con azioni di protesta che saranno meglio definite nei prossimi giorni ritenendo non sostenibile il taglio dei rimborsi delle accise annunciato dal Governo.

“ Il confronto per trovare soluzioni alle problematiche sul tappeto, conclude Pellizzari, è comunque sempre aperto e l’auspicio è che la ragionevolezza e la bontà delle nostre argomentazioni trovino doverose risposte, da parte della presidenza del Consiglio dei Ministri, utili a scongiurare il blocco dei trasporti.”

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. il trasporto su gomma è preistoria!
    adeguatevi all’integrazione gomma rotaia e a difendervi da chi offre prezzi stracciati per i medesimi servizi!
    Se pensate di bloccare il paese come l’ultima volta, in maniera selvaggia e inaudita, auspico l’intervento delle forze armate!

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.