Monday, 23 October 2017 - 10:10

Dal 15 dicembre orario cadenzato. Reolon: “Ci sarà un ulteriore peggioramento dei servizi”

Nov 19th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Sergio Reolon

Sergio Reolon

“Oltre ai treni che prendono fuoco, a quelli soppressi o in ritardo, ora per il bellunese si aggiungeranno i problemi legati all’entrata in vigore, dal 15 dicembre, dell’orario cadenzato. Ci sarà infatti un ulteriore peggioramento dei servizi, col prolungamento dei tempi di percorrenza di 15 minuti e la necessità di cambiare sempre treno per raggiungere Venezia. Chisso e Zaia promettono treni nuovi . Ma per fare cosa? Avere treni nuovi è importante ma se non si garantiscono tempi di percorrenza più veloci, allora anche questa diventa l’ennesima presa in giro”.

A dirlo il consigliere regionale del PD, Sergio Reolon, sulla situazione dei servizi ferroviari nel bellunese.

 

 

Share

5 comments
Leave a comment »

  1. Ma cosa vogliono questi rompiballe di bellunesi: hanno l’aria buona, hanno i funghi, hanno la neve, hanno le tegoline salvareghe ecc.
    Quando mai gli italiani apriranno gli occhi per vedere che le regioni in cambio di un po’ di posti per politicanti di professione con retribuzioni pari a quella di Obama o anche superiori, in cambio danno ben poco e a costi altissimi.
    Quando i servizi erano forniti dallo Stato almeno erano simili su tutto il territorio per qualità, ( quella sicuramente scarsa, ma scarsa per tutti), ora invece ci sono zone che hanno servizi di eccellenza come l’alta velocità ferroviaria o internet veloce a 20Mbps e altre zone che giorno dopo giorno cadono nel degrado più profondo senza prospettive di miglioramento e il bellunese è sempre agli ultimi posti.

  2. Reolon ha stufato. Vada in pensione.

  3. Ha rotto non solo lui, ma tutti quelli che in vent’anni non hanno fatto niente per i trasporto ferroviario e adesso, dopo che un gruppo di pendolari e appassionati è riuscito a portare a casa qualcosa, non perde l’occasione di tacere. Farsi belli con la ferrovia è uno sport in voga tra i politici bellunesi. Senza distinzione. Se le cose non andranno peggio di come sono ora e di come potevano andare senza l’intervento massiccio dei comitati non è di certo grazie a questi personaggi.

  4. @Francesco: Chisso invece non ha stufato?

  5. ma noi bellunesi cosa vogliamo?

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.