Saturday, 21 October 2017 - 08:25

Alla Tecnowerk di Arsié il Premio Marco Polo 2013. L’azienda è attiva nel settore dello stampaggio plastica e nel packaging

Nov 19th, 2013 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

tecnowerkE’ la Tecnowerk di Arsiè l’azienda bellunese a cui Unioncamere del Veneto ha assegnato – oggi, 19 novembre, a Padova – il Premio Marco Polo 2013, per il comparto dell’artigianato. Si tratta di una realtà molto specializzata e tecnologicamente avanzata.

Sul mercato da oltre vent’anni, inizialmente nella produzione stampi per materie plastiche, Tecnowerk si è quindi indirizzata nel settore delle preforme per bottiglie, nella posateria monouso e packaging a spessori sottili, esportando all’estero una buona parte dei propri manufatti. Oggi, offre al cliente un servizio a 360°: dallo sviluppo dell’idea, fino all’industrializzazione e alla produzione finale. E’ altamente specializzata nella realizzazione di stampi ad iniezione per packaging a spessori sottili, risultando uno dei principali produttori nazionali di imballaggi rigidi in plastica, per uso alimentare.

E’ inoltre azienda certificata ISO 9001, mentre dal 2007 il reparto di stampaggio materie plastiche è certificato secondo lo standard inglese di prodotto BRC/IoP, titolo che ha permesso di affrontare nuovi tipi di mercato.

Tecnowerk esporta costantemente oltre il 50% della propria produzione sia di prodotto stampato che di stampi. Costantemente in crescita, negli ultimi 10 anni ha quadruplicato il proprio fatturato e anche la propria forza lavoro.

Storia

Tecnowerk snc nasce il 21 maggio 1981 in provincia di Vicenza, quando gli attuali quattro soci prelevano l’attività di officina di produzione stampi per materie plastiche dal loro datore di lavoro. Inizialmente l’attività di produzione di stampi spaziava dal settore automotive del Nord Europa (Saab e Volvo) agli elettrodomestici e macchine da ufficio, fino al campo medicale e packaging.

A fine 1985 l’azienda si trasformata in srl, avviando un percorso di specializzazione nel settore delle preforme per bottiglie, nella posateria monouso e packaging a spessori sottili, esportando all’estero una buona parte dei propri manufatti.

Nel 1990 disponendo di una sede più ampia, Tecnowerk inizia ad applicare il proprio know how nella costruzione di stampi, per realizzare e produrre internamente delle creazioni proprie di imballaggi in plastica a iniezione (scatole per gelato), con particolare attenzione alla sigillatura e all’inviolabilità dei contenitori. Da questo scaturiscono diverse invenzioni industriali, che verranno depositate a livello mondiale con il marchio Eurekabox. Le innovazioni proposte da Tecnowerk srl nel campo del packaging nel 1992 vengono riconosciute anche con il premio “Oscar dell’imballaggio”, massimo riconoscimento dell’Istituto Italiano dell’imballaggio.

I continui risultati conseguiti sul mercato portano l’azienda a nuove esigenze di spazi e, quindi, a trasferirsi in una nuova sede, che diventa operativa a gennaio 2001, ad Arsiè dove tuttora opera e da cui partono i suoi prodotti per i vari mercati internazionali: dall Sud Americ agli USA, dal Canada alla Cina, dall’India al Nord Africa, dai Paesi Ue a quelli del Mediterraneo.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.