Sunday, 22 October 2017 - 12:10

Sabato al Centro Papa Luciani il prof. Dal Bello parla della storia dei Templari

Nov 17th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Il Centro Papa Luciani di Santa Giustina, nell’ambito della rassegna culturale “Illustrissimi” curata da Michelangelo De Donà, propone per sabato 23 novembre alle 20.30 l’incontro con il prof. Mario Dal Bello, critico d’arte e di cinema.

In questa occasione Dal Bello presenterà due libri “Gli ultimi giorni dei Templari” e “Cristo. I ritratti”. I documenti dell’Archivio Segreto Vaticano recentemente pubblicati gettano nuova luce sul processo e la condanna dei Templari. In un racconto appassionante e storicamente fondato la vera storia dell’Ordine, le vere motivazioni della fine. Uno sguardo sugli accadimenti a cercare di toccare gli eventi misteriosi sulla fine dell’ordine religioso militare nato nel XII secolo durante le crociate a difesa del Santo Sepolcro in Terrasanta.

L’autore sapientemente conduce tra i misteri svelati dall’Archivio Segreto Vaticano, le nuove fonti pervenute documentano i misteriosi ultimi giorni prima della fine dei Templari. Fatti finora ignoti vengono raccontati in modo appassionante e storicamente fondato a dimostrare l’innocenza dell’Ordine, il tentativo del papa di salvarlo e il comportamento violento, per motivi economici-politici, del re francese Filippo IV.

Il Centro Papa Luciani prosegue la collaborazione con la Libreria Editrice Vaticana, presentando inoltre il volume, “Cristo. I ritratti” dove Dal Bello prosegue lo studio del rapporto tra arte e religione, prendendo in esame, appunto, i ritratti di Cristo nel mondo occidentale a partire dai primi secoli dell’era cristiana fino ai nostri giorni. In particolare l’autore compie la sua ricerca soffermandosi su cinque passaggi epocali, offrendo così al lettore una contestualizzazione storica e teologica delle immagini di Cristo.

Si parte dall’epoca paleocristiana (dal II al VII sec.) in cui il figlio di Dio era raffigurato come un giovane imberbe, il cosiddetto “Buon Pastore”; vi è poi l’era medioevale, in cui si distinguono il Cristo delle invasioni barbariche e dell’Alto Medioevo (dal dal VII al XI sec.) e il Cristo gotico e della spiritualità francescana del Tardo Medioevo (dal XI al XIV sec.); si passa poi al Rinascimento (XV e XVI sec.) in cui la figura di Cristo appare spesso come un uomo dalle anatomie perfette e particolarmente realistiche; segue il periodo Barocco (dal XVII al XVIII sec.) in cui gli artisti cercano di raffigurare prevalentemente il lato emotivo di Gesù; si giunge infine all’era moderna (dal XIX sec. ai giorni nostri), passando dal “soggettivismo” dell’Ottocento, al Cristo sulla croce del XX secolo, fino alle raffigurazioni astratte dell’arte contemporanea. Il volume, arricchito da più di 60 riproduzioni a colori, compie dunque un percorso di quasi duemila anni attraverso le raffigurazioni di Cristo nel mondo occidentale, senza pretese esaustive o divulgative, bensì con l’intento di suscitare nei lettori (siano essi storici d’arte o semplici appassionati, credenti e non) un ulteriore motivo di indagine e di approfondimento per quella che indubbiamente è la figura più discussa della storia dell’umanità.

CHI E’

Mario Dal Bello, scrittore e giornalista, è critico d’arte, di musica e di cinema. Ha insegnato letteratura italiana in Italia e all’estero. Dal 1990 al 2012 è stato responsabile dell’Arte e spettacolo della rivista “Città Nuova”. Membro della Commissione Nazionale Valutazione Film della CEI dal 1997, partecipa alla commissione del David di Donatello ed fa parte della Commissione centrale dell’Associazione Internazionale Mediatica Net-One dal 1998. Collabora con riviste ed eventi culturali sia nazionali che internazionali.

Fra le sue pubblicazioni più recenti: Inquieti, i giovani nel cinema italiano del duemila (Effatà, Cantalupa 2009), Le famiglie italiane sullo schermo (La Scuola, Brescia 2011), La Bibbia di Caravaggio (Schnell & Steiner, Regensburg 2010), Lorenzo Lotto, un incontro (Libreria Editrice Vaticana, Roma 2011) e Tintoretto, le visioni (Libreria Editrice Vaticana, Roma 2012); La leggenda nera. I Borgia (Città Nuova, Roma 2012) e Gli ultimi giorni dei Templari (Città Nuova, Roma 2013). Il prof. Mario Dal Bello è anche autore del recente volume “Verdi. Il teatro del dolore” (ed. Solfanelli).

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.