Saturday, 21 October 2017 - 08:37

Inquinamento acustico. Lo segnala il Comitato dei cittadini di Santa Giustina

Nov 16th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

letteraCon una lettera indirizzata al direttore della Cartiera Reno dei Medici di Santa Giustina, il Comitato di cittadini segnala l’inquinamento acustico con conseguente disturbo alla quiete pubblica per i rumori provenienti dalla zona scarico merci.

I maggiori responsabili di queste emissioni sarebbero gli  avvisatori acustici (cicalino sonoro) e i clacson degli autoveicoli, azionati anche di notte.

“La normativa a tal proposito –  recita la missiva del Comitato dei cittadini di Santa Giustina – dice che un segnale acustico deve avere un livello sonoro nettamente superiore al rumore di fondo, in modo da essere udibile, senza tuttavia essere eccessivo o doloroso. I segnali di avvertimento sonoro devono essere distintamente udibili nell’area pericolosa. Pertanto anche il cicalino serve nei 2-5 metri occupati nella retromarcia e non a kilometri di distanza. Quello che fanno i costruttori di carrelli e pale meccaniche è fornire per loro cautela cicalini sparati a 100 dB e lampeggiante.

Tali rumori segnalati dalla popolazione, non consentono di attendere alle normali occupazioni, soprattutto nelle ore notturne non consentono il giusto riposo e nelle ore diurne non consentono di svolgere tranquillamente le varie attività soprattutto quelle intellettive. La popolazione si è pertanto mobilitata a chiedere la tutela della quiete pubblica e dell’ambiente in materia di inquinamento acustico attraverso i vari organi istituzionali e le associazioni dei consumatori”.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.