Saturday, 16 December 2017 - 11:01

Cinquecento studenti bellunesi incontrano il mondo dell’impresa

Nov 12th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Scuola, Società, Istituzioni

Due gli eventi promossi da Confindustria Belluno Dolomiti: il 14 novembre ci sarà la Giornata Nazionale Orientagiovani, mentre il giorno successivo è in programma il Pmi Day, di cui oggi c’e stata un’anteprima, con la visita degli studenti del Galilei all’Unifarco di Santa Giustina.

confindustria belluno dolomitiE’ iniziata oggi (martedì 12 novembre), con la visita degli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei di Belluno all’Unifarco di Santa Giustina, la settimana che Confindustria Belluno Dolomiti dedica alle scuole e che permetterà a cinquecento giovani della provincia di incontrare il mondo dell’impresa. Sono due gli eventi in programma: la Giornata Nazionale Orientagiovani di giovedì e il PMI Day di venerdì, di cui oggi c’è stata una specie di anteprima.

 

ORIENTAGIOVANI – L’Orientagiovani coinvolge le Associazioni Industriali di tutta Italia, chiamate a realizzare, a livello locale, iniziative volte a favorire una maggiore integrazione tra il sistema educativo e il mondo dell’impresa. Su iniziativa del Gruppo Giovani Imprenditori presieduto da Elena Pison, a Belluno è stato predisposto un percorso sul tema dell’educazione imprenditoriale che vedrà intervenire figure con caratteristiche molto diverse tra loro: Davide Ceccarelli, manager di Technowrapp (l’azienda di Fonzaso che produce macchine per avvolgere carichi pallettizzati e che nei primi dieci anni di attività è riuscita ad avere tra i propri clienti anche importanti marchi a livello mondiale); Gaspare Pavei, classe 1987, atleta, ricercatore al dipartimento di fisiopatologia medico-chirurgica e dei trapianti dell’Università di Milano e autore di numerose pubblicazioni; Gabriele Olivo, laureato in Yacht&Power Craft Design a Southampton, la migliore università al mondo per la progettazione di barche a vela e velista professionista dal 2002. L’appuntamento è alle 9,30 al Centro Giovanni XXIII. In platea trecento studenti di cinque scuole superiori.

 

PMI DAY – Il giorno successivo (venerdì 15) altri duecento ragazzi visiteranno sei aziende associate a Confindustria Belluno Dolomiti (Fre Tor, Marchon, Piazza Rosa, Meccanostampi, Technowrapp, Wienerberger), nell’ambito del Pmi Day, la giornata nazionale delle piccole e medie imprese. Oltre agli istituti tecnici (Segato, Negrelli e Forcellini) e al liceo scientifico Galileo Galilei, quest’anno, per la prima volta, parteciperà anche una scuola media, quella di Cortina d’Ampezzo, che ha espressamente chiesto di aderire alla manifestazione.

 

IL COMMENTO – «E’ un’iniziativa giunta ormai alla quarta edizione – spiega Paolo Montagner, presidente della Piccola Impresa di Confindustria Belluno Dolomiti – e si propone di accrescere, non solo tra gli studenti, la consapevolezza del ruolo strategico della piccola e media impresa nell’economia e nella società. L’obiettivo, dunque, è di far conoscere la realtà produttiva delle imprese ed il loro impegno quotidiano a favore della crescita e dello sviluppo del territorio, portando i giovani e le comunità locali nei luoghi dove si crea valore economico, occupazione e benessere per tutta la collettività. E questo è un messaggio che assume ancora maggiore rilevanza in questo momento storico, segnato da una crisi che colpisce in modo particolare proprio quelle piccole e medie imprese che sono l’ossatura anche del tessuto economico bellunese». «Lo spirito del Pmi Day – conclude Paolo Montagner – è trasmettere l’orgoglio e la passione del “fare impresa”, una vocazione che rischia di essere soffocata da un sistema che non fa nulla per agevolare chi vuole seguire questa strada. Dalle tasse alla burocrazia, sono troppi i “nemici” che quotidianamente dobbiamo affrontare per il bene delle nostre aziende, dei dipendenti e, più in generale, dell’intera comunità».

 

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.