Sunday, 22 October 2017 - 10:01

Spettacoli del mistero. A Sospirolo sulle tracce del secio de oro. A Domegge la leggenda di Thor il gigante di pietra

Nov 5th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Itinerari guidati tra narrazione e degustazioni di piatti tradizionali e poi serate di filò, rievocazioni di leggende tramandate dalla tradizione orale e antiche mitologie delle Dolomiti. Tutto questo è Veneto, Spettacoli di Mistero che nel weekend regala altri quattro appuntamenti nel Bellunese: www.spettacolidimistero.it.

I misteri bellunesi sempre protagonisti degli eventi in serbo per il prossimo fine settimana. Dopo il grande successo di pubblico degli appuntamenti dolomitici del festival Veneto, Spettacoli di Mistero, leggende, tradizioni e storia continueranno ad essere il filo conduttore anche nel mese di novembre. La Pro Loco Monti del Sole ha in programma due appuntamenti per il prossimo weekend. Da non perdere il tradizionale filò Venerdì 8 Novembre al Centro Civico di Sospirolo, ore 20,30. Paola Brolati e Charly Gamba porteranno in scena la leggenda di Sospirolo Al secio pien de oro: la tradizione orale paesana ha tramandato fino ai giorni nostri la storia di questo vecchietto che viveva isolato tra i monti. La gente del paese credeva fosse uno stregone e non vedendolo più da tempo decise di piombare nella sua casa e qui trovo un secchio pieno d’oro che fece la fortuna di Sospirolo. La storia sarà anche il filo conduttore dell’atteso appuntamento di Domenica 10 Novembre con Mistercibando: il Mistero ha l’Oro in Bocca un itinerario tra gusto e narrazione per perdersi tra le vie di Sospirolo degustando piatti della tradizione e rivivendo canti e storie popolari. Si comincia alle 9,30 con il ritrovo in piazza Segato per cominciare con pan, salame e caffè. Il percorso guidato nel centro storico condurrà in piazza San Zenon, toccando le Ville Miari e Sandi-Zasso alla ricerca del famoso secchio d’oro. Alle 11,00 in piazza IV Novembre a Susin si degusterà Minestròn e Trippe, alle 12,30, alla sede dell’Associazione S.Bartolomeo a Maras Cotechino con lenticchie e pastìn e polenta. Alle 13,50 tappa a Villa Zasso a Moldoi per Spettacolo e Sgroppino; alle 14,50 nel cortivo a San Zenon Torte e Caffè, alle 16,30 Castagnata di San Martino per il finale a Susin e le Canzoni del Coro Monti del Sole. Ogni tappa sarà animata da spettacoli e artigianato. Info: Pro Loco Monti del Sole 320.3342082.

Per Sabato 9 Novembre sono in programma anche due serate di racconto. Al Palazzo delle Contesse di Mel sarà rievocata la figura leggendaria di Valentino Facchini. Storia del Bandito Valentino e i misteri delle famiglie Zumellesi è il titolo della serata di racconto, inizierà alle 20,30 ed è curata da Giorgio Dell’Osta Uzzel. Al centro della narrazione la vicenda ambientata nel Seicento ripercorre le gesta del bandito Valentino, messo al bando dal Podestà di Treviso e da tutti i territori della Serenissima e rifugiatosi nel bellunese. Info Pro Loco Zumellese: 333.9102177.

A Domegge, nella piazza principale andranno in scena Storie di Metamorfosi e pietrificazioni: il Campanile di Thor. Dei e giganti sono tra i protagonisti più assidui delle leggende dolomitiche: in un tempo antichissimo il Thor, il dio dei Geti, scelse come sua dimora il complesso di campanili, torri e guglie che racchiude la vallata di Domegge. In breve tempo la sua dimora prese la forma di una maestosa muraglia rocciosa: i meravigliosi Spalti di Toro. Ma suo padre Odino, il signore del tuono, offeso dalla superbia del figlio lanciò un incantesimo che lo intrappolò sul lago Cadin. L’incantesimo sarà sciolto solo secoli dopo dal pastore Vedorcia. Info Pro Loco Domegge: 0435.72061.

Gli appuntamenti con il Festival Spettacoli di Mistero proseguiranno nel bellunese fino al 30 Novembre. Organizzato dall’UNPLI con le sue Pro Loco e promosso dall’Assessorato all’Identità Veneta della Regione Veneto, ha un cartellone ricchissimo di 250 eventi in 80 località Tutte le informazioni sugli spettacoli sono disponibili su www.spettacolidimistero.it o sulla fan page Facebook, dove trovare info anche sul concorso fotografico “Scatta…l’ora del Mistero”. Al Festival sono legati pacchetti turistici che consentono di soggiornare (pernottamento e colazione) a partire da 38 euro.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.