Wednesday, 13 December 2017 - 15:06

Apre a Longarone la 36ma edizione di Arredamont

Ott 26th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Prima Pagina

longarone fiere 280x210“Il futuro è artigiano. Dobbiamo mettere al centro la persona nelle nostre imprese valorizzando la personalizzazione rispetto alla standardizzazione. Solo così potremo concorrere in un mercato sempre più difficile. La nostra abilità non ce la potrà portar via nessuno e Arredamont ne è la testimonianza con stand che sono delle autentiche opere, “pezzi” della nostra cultura artigiana”. Con queste parole Giorgio Merletti, presidente nazionale di Confartigianato Imprese, ha aperto oggi nel Quartiere Fieristico di Longarone la 36^ edizione di Arredamont, la mostra dell’arredare in montagna che proseguirà sino a domenica 3 novembre.

Gian Angelo Bellati, segretario generale di Unioncamere del Veneto, ha aggiunto. “La situazione congiunturale non è certamente positiva e non c’è la luce in fondo al tunnel se non salvaguardano le aree competiti8ve del Paese. Bisogna attuare aggregazioni sia nel pubblico, che nel privato per permettere al sistema impresa di reagire puntando soprattutto su ricerca e sviluppo tecnologico”.

Da parte sua il presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Oscar De Bona, dopo l’indirizzo di saluto del sindaco di Longarone, Roberto Padrin e del presidente della Camera di Commercio di Belluno, Luigi Curto, ha voluto ringraziare gli espositori per la straordinaria qualità di Arredamont 2013sotolineando l’importante ruolo di Longarone Fiere quale volano dell’economia bellunese. “Le attività artigiane, soprattutto per quale che riguarda la filiera del legno, hanno nel nostro territorio un valore e un significato particolari. E per questo che Longarone Fiere Dolomiti investe su queste prospettive creando occasioni di visibilità e di relazioni in grado di valorizzare quelle attività e quei comparti che qui trovano radicamento. Oggi il mondo delle fiere sta vivendo dei momenti travagliati e non soltanto in Italia. Noi, nel nostro piccolo, stiamo facendo del nostro meglio per continuare ad essere motore di attività nel bellunese mantenendo i conti in ordine senza gravare in alcun modo sul territorio”.

Arredamont è già dunque entrata nel vivo e si prepara a viere giornate molto intense soprattutto quella domenicale di domani (l’orario d’apertura è dalle 10 alle 20). Sono oltre 180 gli espositori diretti dell’area commerciale (con il record di provenienze quest’anno: da 13 diverse regioni italiane e due Paesi esteri) presenti cui si aggiungono alcune presenze particolari che danno un tocco in più a questa edizione di Arredamont: l’Associazione Culturalegno di Cividale del Friuli propone tra le altre cose una esposizione di legni provenienti da tronchi di diverse essenze attraverso la quale i visitatori saranno accompagnati a cogliere le differenze tra i vari tipi quanto a nodosità, venature e altre caratteristiche tipiche di ciascuna essenza. Senza dimenticare “Arte Arredo”, l’iniziativa culturale che caratterizza questa edizione di Arredamont con un’esposizione di oggetti d’arte, presentati recentemente ad “Arte in Fiera Dolomiti”, in un’area specificamente dedicata nel padiglione C.

Sono oltre trentamila i visitatori attesi nelle giornate di apertura, che possono ammirare a Longarone Fiere un’esposizione straordinaria con proposte innovative in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza per l’arredo di montagna: dai mobili su misura alle stufe e ai caminetti, dall’arredo bagno alle soluzioni per il risparmio energetico, ai tendaggi, ai piumini e ai tappeti, e molto altro ancora.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.