13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Cronaca/Politica Macroregioni. Sergio Reolon: "Protagoniste devono essere le aree alpine e non le...

Macroregioni. Sergio Reolon: “Protagoniste devono essere le aree alpine e non le regioni”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

“Il tentativo di Zaia e di alcune Regioni è di inserirsi nella strategia macroregionale solo con l’obiettivo di ottenere risorse anche a beneficio di aree metropolitane di pianura che nulla hanno a che vedere con la montagna. Non è sicuramente questa la logica che deve portare alla nascita di una realtà importante come questa”.

A dirlo il consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon, alla vigilia dell’appuntamento di Grenoble per la firma di un accordo tra Stati e Regioni per la creazione di una strategia macroregionale alpina.

“Si guardi invece all’approccio che l’Austria sta attuando, ovvero un coinvolgimento degli Stati e delle Regioni ma che vede come protagonisti e trainanti i territori alpini e non viceversa. E si tenga come riferimento quella Convenzione delle Alpi che ha come obiettivo quella di una politica comune che incide sulla vita di 13 milioni di abitanti. Cosa che rischia di essere oscurata quando si parla di una strategia macroregionale che dovrà invece coinvolgere 70 milioni di persone”.

“Insomma, al centro deve rimanere l’attenzione per le zone alpine e non è accettabile alcun tentativo di servirsi di questo progetto di cooperazione transfrontaliera per scopi che non riguardano le zone montane. In questo senso – conclude Reolon – era necessario che, prima del suo viaggio a Grenoble, a Zaia venissero date indicazioni ed orientamenti da parte del Consiglio. Una richiesta che da un anno e mezzo ho rivolto al presidente della commissione speciale per le relazioni internazionali ed i rapporti comunitari. Ma alla quale Laroni non si è mai degnato di dare risposta”.

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Oltre trenta elaborati per il logo del Fondo Welfare. De Biasi: «A breve il vincitore. Una mostra con tutti i lavori»

Partecipazione oltre le attese: sono circa una trentina gli elaborati giunti in Provincia per il concorso di idee per il logo del Fondo Welfare...

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...
Share