Friday, 15 December 2017 - 02:36

Acc Mel, a rischio 620 posti di lavoro. Intervento dell’onorevole De Menech alla Camera per sollecitare le banche

Ott 17th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro Economia Turismo, Riflettore
Roger De Menech, deputato Pd

Roger De Menech, deputato Pd

L’onorevole Roger De Menech è intervenuto oggi alla Camera per sottolineare il problema dell’Acc e le necessità di stimolare le banche ad aprire una linea di credito a favore dell’azienda di Mel.

Il deputato bellunese, inoltre, si rende disponibile ad attivarsi, come richiesto dalle Rappresentanze sindacali dell’Acc di Mel, per stimolare le banche ad aprire una linea di credito a favore dell’azienda di Mel.

«Si tratta – fa presente De Menech – di un’operazione indispensabile per garantire il successo dell’azione del manager Maurizio Castro che fu incaricato lo scorso giugno di valutare la situazione produttiva e finanziaria dello stabilimento di Mel».

«L’azione del nuovo commissario Castro – prosegue De Menech – ha permesso all’azienda di Mel di acquisire commesse che garantiscono il raggiungimento di buoni risultati operativi».

De Menech segnala altresì di aver incontrato in questi giorni il sottosegretario Pier Paolo Baretta e il Vice-Ministro Stefano Fassina per stimolare il Governo a liberare i crediti Iva che l’azienda di Mel vanta nei confronti dello Stato.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. E’ ora che le banche (le più grosse, per intenderci) dimostrino che non sono qui solo per drenare liquidità da dirottare altrove e magari agli amici degli amici (che poi lasciano il buco milionario) o per lasciarci i bidoni. Ricordiamo ancora Parmalat e bond argentini, tanto per gradire?
    Bene hanno fatto gli operai a ricordare che possono spostare i loro strasudati risparmi in altri istituti, magari più vicini al territorio.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.