Thursday, 14 December 2017 - 10:06

Venerdì a Palazzo Crepadona l’Aperitivo bibliotecario in ricordo di Giovanni Raboni

Ott 16th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina
Palazzo Crepadona, sede della Biblioteca civica di Belluno

Palazzo Crepadona, sede della Biblioteca civica di Belluno

Continua la serie degli “Aperitivi bibliotecari”, organizzati dalla Biblioteca civica di Belluno allo scopo di far conoscere e valorizzare le raccolte dell’istituzione culturale. Questo decimo incontro tratterà il tema “Giovanni Raboni (Milano 1932 – Fontanellato 2004) e l”oggetto che prima non c’era” a cura di Rodolfo Zucco.

Parlando della scrittura a mano, Giovanni Raboni scriveva: «Non escludo affatto che anche la mia passione per la poesia, non soltanto quella degli altri, ma anche quella che ad un certo punto ho cercato di fare e per tutta la vita ho continuato come meglio ho potuto fare, sia nata proprio anche da questa gioia materiale: del vedere formarsi sotto la mia mano un oggetto che prima non c’era, una parola che prima non c’era».

Rodolfo Zucco interverrà sulla poesia di Raboni illustrando il percorso elaborativo – il concreto formarsi di «un oggetto che prima non c’era» – di due testi posseduti dalla Biblioteca. Sarà dunque proposta la visione diretta e commentata di alcune pagine dell’agenda di cui il poeta si servì per la stesura di poesie destinate a confluire nella raccolta Ogni terzo pensiero (Milano, Mondadori, 1993): quelle che contengono gli abbozzi dei sonetti So la strada e la neve… e Sono quello che eravate… Annarita Capraro leggerà queste e altre poesie del libro.

L’appuntamento è per venerdì 18 ottobre dalle 19.15 alle 20.00 a Palazzo Crepadona nella sala di lettura della Biblioteca, ad ingresso libero.

Info: tel 0437948093 e-mail: biblioteca@comune.belluno.it

 

 

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.