Thursday, 14 December 2017 - 15:17

Provincia e patto di stabilità * di Erika Dal Farra, candidata alla segreteria provinciale PD

Ott 13th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Erika Dal Farra

Erika Dal Farra

Dopo la presentazione della mie linee programmatiche ho avuto il piacere di essere presente al centro culturale di Longarone e di ascoltare le parole del Presidente del Consiglio Enrico Letta.

Finalmente è arrivata una chiara presa di pozione sulla nostra provincia ormai commissariata da troppo tempo. Il futuro della provincia di Belluno e l’autonomia istituzionale sono argomenti che stanno sempre più a cuore ai cittadini e su cui il partito democratico non ha mai preso una posizione chiara e netta.

Montagna e forme chiare di autogoverno rappresentano l’unica possibilità per il futuro del nostro territorio; è questa la linea tracciata anche nel documento programmatico che ho consegnato insieme alla mia candidatura a Segretaria Provinciale del PD Bellunese.

Un’autonomia che oggi più che mai diventa una vera necessità per un territorio come il nostro. L’accenno fatto ai fondi strutturali 2014-2020 fa solo sperare in un’attenzione particolare alla montagna e alle riduzione delle disparità tra territori con peculiarità simili ed invita ancora una volta al dialogo con le altre provincie dolomitiche.

Importante inoltre la solidarietà e l’impegno che Letta si è assunto rispetto ai Comuni e alle difficoltà in cui versano le amministrazioni locali, dettate da un patto di stabilità penalizzante.

Ed è quello che anche il partito democratico deve iniziare a fare: sostegno e dialogo con i propri amministratori locali, i quali sono una risorsa concreta, spesso non considerata, anche all’interno del nostro partito.

Erika Dal Farra
Candidata alla segreteria provinciale PD
Share

3 comments
Leave a comment »

  1. Finalmente! Parole CHIARE.

    AUTONOMIA SUBITO.

  2. Francesco, contento te. Intanto comunque non mi pare che Letta, quando è a Roma, parli in tal senso, anzi. Mi sa che questi quando vengono qua raccontano la favola per fare i duri e puri, e dopo, lontani un paio di kilometri, si scordano quello che hanno detto. Considerato che la gente non ha memoria storica, continuano così.

  3. Apprezzabile la piattaforma politica dell’aspirante segretario Erika Dal Farra. Non sono un iscritto al PD pertanto non voterò alle primarie ma l’auspicio che le posizioni di Erika Dal Farra siano premiate dal voto lo posso fare certamente. Riguardo alle promesse del premier Letta pare superfluo dire che siamo attenti all’evolversi delle situazione politica nazionale e a cui che avverrà in materia di riordino degli enti locali. Staremo ai fatti , come sempre e interno prendiamo per buone le parole del Premier chiedendo ai nostri rappresentanti a Roma di battere il ferro che é stato messo sul fuoco…

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.