13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 27, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Il soprano Chiara Isotton e la Corale "San Bartolomeo" di Salce sabato...

Il soprano Chiara Isotton e la Corale “San Bartolomeo” di Salce sabato 26 ottobre a Santo Stefano

La corale parrocchiale «San Bartolomeo» di Salce con il gruppo vocale «Crystal tears» (una cellula dello stesso coro «San Bartolomeo», che da poco ha iniziato a riunirsi e a proporsi) e il soprano Chiara Isotton, neo premio San Martino, originaria di Salce, hanno proposto una celebrazione in musica del «Credo». L’appuntamento è sabato 26 ottobre alle 20.30 nella chiesa di Santo Stefano, in centro a Belluno. 

Chiara Isotton
Chiara Isotton

«Un’iniziativa che parte da lontano, due anni fa, il 22 ottobre 2011 – spiega Renato Candeago – il coro “San Bartolomeo” ha vissuto una serata in memoria di Maria Ribul, la direttrice da poco mancata, che aveva diretto il coro per oltre 20 anni; in quella serata era presente anche il vescovo Andrich che era rimasto molto colpito, positivamente, dal mix indovinato di canti e preghiere, né musical né concerto: sia il suo suggerimento sia l’entusiasmo delle persone che hanno partecipato ci hanno spinto ad approfondire e a preparare una serata come quella».

«La scelta del programma di sabato 26 – continua il maestro del coro Gabriele Lorenzon – è avvenuta assieme alla segretaria del coro Bruna Dal Farra; soprattutto è stata una ricerca nel Catechismo della Chiesa cattolica, per selezionare i testi adatti, e i canti sono arrivati di conseguenza». Scopo della serata, prosegue Lorenzon, è «offrire al pubblico che vorrà farsi presente un tempo di riflessione con preghiere e canti; il canto e la musica sacra in particolare sono una forma di preghiera; ma la serata è aperta a tutti, e per questo il nostro battage pubblicitario non sarà rivolto solo al mondo ecclesiale, ma a trecentosessanta gradi: le locandine, ad esempio, si troveranno nelle bacheche di tutta Belluno».

La serata del 26, dunque, si preannuncia interessante per più di un motivo: sarà una delle rare volte di ascoltare in città Chiara Isotton, che da poco ha firmato il contratto con la Scala di Milano.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...

Il Consiglio regionale approva le due mozioni Gidoni: Ufficio esecuzione penale esterna a Belluno. Potenziamento del personale all’Ufficio scolastico di Belluno

Venezia 26 mag. 2020 - “Attivare una sede bellunese dell’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna, per evitare ai cittadini e ai dipendenti residenti in provincia...

Rilancio del Nevegal. Fracasso, Pigozzo, Bello e Dal Farra (PD): “Basta rimpalli tra Regione e Comune: assicurare accessibilità ai rifugi con gli impianti già dalle...

Venezia, 26 maggio 2020  "Il rilancio del Nevegal non può più attendere: Regione e Comune di Belluno la smettano di rimpallarsi responsabilità e accampare scuse,...

Belluno. Occupazione suolo pubblico. Via libera a plateatici in piazza Mercato e via Mezzaterra

Più facilità per gli esercizi pubblici di ampliare i propri plateatici nel periodo estivo anche su strade poco trafficate: la Giunta del Comune di...
Share