Friday, 15 December 2017 - 18:01

“Un fiume di luci – 50^ del Vajont Mercoledi 9 ottobre, un gesto simbolico in unione alla veglia in memoria della tragedia”.

Ott 8th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

feltreLa Giunta municipale di Feltre, riunitasi oggi, ha deciso di aderire all’iniziativa di Belluno che ha comunicato, invitando a diffondere la notizia, di volersi unire alla veglia notturna organizzata dal Comune di Longarone per la sera di mercoledi 9 ottobre per ricordare le vittime del disastro del Vajont . L’Amministrazione di Feltre evidenzia che la richiesta del Comune di Belluno è pervenuta a ridosso della data del 9 ottobre, e ciò non ha consentito una adeguata diffusione della notizia e un pieno coinvolgimento della cittadinanza.

Nel merito si ritiene di sottolineare che naturalmente ogni iniziativa è meritevole di considerazione in quanto finalizzata alla memoria di una tragedia come quella del Vajont e al coinvolgimento su questo tema dei cittadini.

Il Comune di Feltre ha voluto partecipare a questo particolare anniversario organizzando una serie di manifestazioni che prenderanno avvio il 12 ottobre e si concluderanno il 19 ottobre finalizzate certamente al ricordo degli eventi dell’ottobre del 1963 ma anche a una più ampia riflessione intorno al tema dell’ambiente , della partecipazione, dell’utilizzo del territorio. La conoscenza e la consapevolezza del passato devono permettere di comprendere il presente: in questa logica gli approfondimenti oggetto delle manifestazioni feltrine vogliono andare più in là di un semplice gesto o di una prospettiva solo commemorativa . Se il 50^ Anniversario non servisse anche a questo, sprecheremo una importante occasione di riflessione. Tina Merlin, resistente, giornalista e scrittrice testimone della tragedia del Vajont, cui il 19 ottobre verrà intitolato il campus Universitario di Feltre disse: ” Oggi non si può solo piangere, è tempo di imparare qualcosa”.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.